Rassegna Stampa

Gervinho vorrebbe provarci i medici continuano a frenarlo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-11-2013 - Ore 09:16

|
Gervinho vorrebbe provarci i medici continuano a frenarlo

Anche ieri Gervinho ha continuato a svolgere lavoro differenziato e quindi sarà costretto a saltare anche la trasferta di Torino. Lostaff medico sta utilizzando la massima cautela visto che l’infortunio occorso all’ivoriano (lesione al retto femorale) è tra i più fastidiosi. Proprio per questo motivo, nonostante l’ex Arsenal (che ieri ha ringraziato pubblicamente Balzaretti su Istantgram per avergli regalato un braccialetto portafortuna: «Il regalo delle 10 su 10.Grazie Balza, amico mio!») continui adire di sentirsibene e di essere pronto al rientro, bisognerà attendere almeno un’altra settimana. Oggi in realtà – a 15 giorni esatti dall’infortunio – l’attaccante proverà a svolgere parte della seduta con il gruppo.

Qualora ce la facesse, questo non vuol dire che poi giocherà. E’ infatti fermo da troppo tempo per sperare in una convocazione. Intanto nella giornatadi ieri, approfittando del della festività, oltre 100 tifosi hanno deciso di recarsi aTrigoria. Il solito cordone di steward intorno alle muradel centro Fulvio Bernardini, però,ha tenuto lontani gli occhi dei curiosi. Lavorodi scarico per chiha giocato contro il Chievo, partitella a campo ridotto per il resto della squadra. Assenti dal terreno, oltre a Gervinho, Totti (fisioterapia) e Destro. Quattro i diffidati: a Benatia, De Rossi e Florenzi si è aggiunto Pjanic.

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom