Rassegna Stampa

Gervinho, è arrivata la doppia visita a domicilio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-11-2013 - Ore 10:10

|
Gervinho, è arrivata la doppia visita a domicilio

Se alla fine si sono scomodati sia il ct Lamouchi (la scorsa settimana a Trigoria) che il fisioterapista della Costad’Avorio (arrivato invece giovedì) quello di Gervinho ha già assunto i connotati del caso. L’ex Arsenal è infatti fermo dal 18 ottobre, quando fu costretto ad uscire per infortunio( lesione al retto femorale sinistro) durante Roma-Napoli.Calendario alla mano è ai box da 22 giorni e sabato 16 novembre c’è il ritorno del match contro il Senegal che vale per gli ivoriani i mondiali in Brasile. «Sta molto meglio espero di riaverlo a disposizione col Sassuolo– ha spiegato ieri Garcia - Se sarà nel gruppo per me non ci saranno problemi legati al fatto che risponda alla convocazione della sua nazionale, ma se c'è un rischio di sicuro dobbiamo valutarlo. Per fortuna Lamouchi è bravo, un uomo intelligente. Abbiamo parlato e voglio che lui conosca la situazione. Per noi è molto importante che non rischi di infortunarsi di nuovo. Penso che con intelligenza si troverà la soluzione migliore». Nessuno dubita di Lamouchi ma intanto l’ex parmense, ora ct di Drogba e compagni, ha voluto vederci chiaro al punto che la scorsa settimana è stato a Trigoria per sincerarsi delle condizioni dell'attaccante. Non contento e nonostante il club giallorosso abbia provveduto inseguito ad inviare la documentazione medica degli ultimi esami, due giorni fa è arrivato anche il fisioterapista nella nazionale ivoriana.

MONDI DIVERSI È chiaro che si stanno scontrando mondi, filosofie e soprattutto interessi differenti. Da un lato c’è una nazione che vuole Gervinho in campo nel ritorno del match contro il Senegal che vale il pass ai mondiali. Dall’altro c’è la Roma che - consapevole anche del fatto che Totti non rientrerà prima di metà dicembre e Destro ha davanti a sé almeno 20-30 giorni di rodaggio prima di scendere in campo – non vuole correre rischi. Lo staff medico giallorosso ha preferito dunque frenarlo visto che la lesione con la quale è alle prese è molto delicata. Tra l’altro a Trigoria sonoconvinti che l’infortunio sia arrivato per la scarsa cautelautilizzata dalla Costa d’Avorio visto che il calciatore aveva già manifestato problemi muscolari alla vigilia dell’andata della gara contro il Senegal. Dopo l’ultima ecografia effettuata mercoledì, la lesione ancora non è rimarginata completamente. Garcia ha capito e si è allineato. Meno ha fatto Gervinho che continua a insistere per far parte della lista dei convocati nella gara contro il Sassuolo. Chissà che il tecnico a sorpresa non lo accontenti. L'ex Arsenal, comunque, non giocherà e questa mattina si sottoporrà a nuovi esami strumentali. Gervinho,però,risponderà alla convocazione della nazionale e c’è da scommettere che sabato prossimo sarà in campo. Con tutti i rischi del caso.

 

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom