Rassegna Stampa

Giallorossi e biancocelesti, partenza lanciata

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-11-2015 - Ore 06:40

|
Giallorossi e biancocelesti, partenza lanciata

IL TEMPO - Esordio vincente per Roma e Lazio in Coppa Italia Primavera. Le due protagoniste dell'ultima finale del torneo erano infatti impegnate nella giornata di ieri nella prima partita stagionale: gara secca per la qualificazione ai quarti di finale della rassegna.

I giallorossi di Alberto De Rossi hanno archiviato con relativa facilità la pratica Atalanta dell'ex Bonacina in panchina, con un secco 2-0 figlio della doppietta messa a segno dal solito Umar Sadiq, andato a segno al 6' e all'85'. Nel mezzo una partita vivace, con un palo clamoroso di Vasco e le espulsioni di Ndoj per i giallorossi e di La Vigna per i nerazzurri.

L'Atalanta è rimasta addirittura in 9 nei minuti di recupero per un fallaccio di Boffelli su Sadiq. La baby Roma, con una formazione che ha lasciato a riposo i tanti acciaccati e ha dato spazio anche ai ragazzi che hanno giocato meno in questa prima parte della stagione, stacca il pass per i quarti del prossimo 9 gennaio al «Di Bartolomei» contro l'Inter, che ha battuto il Cesena 3-0.

Per tirarsi su di morale, invece, la Lazio rifila una cinquina all'Empoli. La Primavera di mister Inzaghi ha troppa voglia di dimenticare la batosta con il Torino e l'addio alla Supercoppa, così si butta in un 5-0 che vale i quarti di finale della Tim Cup di categoria. I biancocelesti col consolidato 4-3-3, unica variante negli undici Borecki per Cardoselli, riscattano anche la sconfitta subita in campionato proprio dai toscani. Che, orfani del giustiziere Tchanturia, cedono ai colpi della Lazio.

Palombi apre la marcature e poi sigla anche la doppietta, Rossi inventa un eurogol da centrocampo, Collarino e Calì completano la manita. Esulta Inzaghi: «Abbiamo meritato la qualificazione, come avremmo meritato la Supercoppa. Vogliamo difendere il titolo di cui siamo detentori». Ora la Lazio è attesa alla sfida contro il Palermo, che dal canto suo ha vinto 2-1 con il Bari passando così il turno.

 

Fonte: IL TEMPO -

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom