Rassegna Stampa

Giallorossi in Usa e Pallotta parlerà con Manolas

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-07-2016 - Ore 07:42

|
Giallorossi in Usa e Pallotta parlerà con Manolas

LA REPUBBLICA – FERRAZZA - Partirà oggi per gli Stati Uniti, la Roma. Sapendo che la prima di campionato incontrerà l’Udinese. All’Olimpico. Così ha stabilito il sorteggio del calendario della prossima stagione, per un avvio alla portata dei giallorossi, che dovranno battezzare il nuovo anno in mezzo a un fondamentale doppio impegno: il preliminare di Champions. In una decina di giorni (15-24 agosto) Totti e compagni si giocheranno la possibilità di disputare la coppa più importante, oppure si accontenteranno dell’Europa League. E sarà necessario farsi trovare pronti per cominciare a conquistare i tre punti in classifica. La seconda giornata è in programma la trasferta a Cagliari, poi ci sarà la sosta. La chiusura del girone d’andata sarà a Genova, contro il Genoa. E quindi, al ritorno, Francesco Totti indosserà per l’ultima volta la maglia giallorossa da giocatore, all’Olimpico, contro il club ligure. Visto che a Trigoria si vendono i biglietti on line per tutte le gare, è immaginabile come quella gara sia cerchiata in rosso dai tifosi e registrerà il ‘tutto esaurito’ con largo anticipo.

La Roma preparerà l’intenso avvio stagionale a Boston. Questa mattina la partenza per gli Stati Uniti, dove Spalletti stringerà i tempi per riuscire ad avere meccanismi collaudati e un gruppo reattivo da subito. Dodici giorni, due amichevoli (Liverpool il 30 luglio e il Montreal il 4 agosto) e trenta convocati su cui lavorerà il tecnico a cominciare da domani. La squadra ritroverà Pallotta, che parlerà con Nainggolan e Manolas di persona delle loro questioni contrattuali. In particolare con il greco, che mostra un certo malumore per un aumento di stipendio che vorrebbe più corposo. Il greco questa mattina partirà con il gruppo. Trascinandosi oltre oceano un piccolo problema fisico. «Infortunio muscolare al grande adduttore sinistro- spiega il medico sociale Del Vescovo- ha un edema abbastanza diffuso, una lesione minora che però va gestita in maniera prudente. La prognosi è di circa 7 giorni». Il medico poi rivela: «L’hanno scorso abbiamo gestito la pubalgia di Manolas, per questo ha spesso lavorato in maniera individuale». La società ha quindi pubblicizzato il bollettino medico del difensore per non far associare il suo malessere contrattuale a dei problemi fisici che ci sono.

Spalletti quindi non potrà avere a disposizione per la prima fase il difensore, in attesa che arrivi Nacho. Lo spagnolo è in Canada con il Real Madrid e aspetta solo il via libera di Zidane. Sul fronte portieri, si continua a lavorare sul ritorno di Szczesny, mentre la Roma ha sondato anche la pista Diego Lopez, del Milan, giocatore che sembra però essere molto vicino al Chelsea di Conte.

Fonte: La Repubblica - Ferrazza

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom