Rassegna Stampa

Ha un patrimonio di 10 miliardi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-11-2013 - Ore 07:45

|
Ha un patrimonio di 10 miliardi

Magari fosse davvero Wang Jialin l’investitore cinese interessato alla quota della banca nell’As Roma. Magari. Perché il portafogli di Wang Jialin è davvero importante. Ai primi di novembre ha speso quasi 21 milioni di euro per l’acquisto di un Picasso per 28,16 milioni di dollari, pari a 20,7 milioni di euro. Si è regalato un quadro che valeva quanto Strootman. Diciamo che se lo può permettere. Cinquantove anni, una laurea alla Università di Liaoning, Wang Jialin ha servito per 16 anni l’Esercito Popolare di Liberazione. Ora è membro della Conferenza consultiva politica, l’organo consultivo del potere cinese. Ma non solo. È anche socio dell’Associazione Imprenditoriale Cinese, della Associazione Direttori di Imprese Cinesi, della Camera di Commercio Generale Cinese e della Edilizia Cina. Ha iniziato ad accumulare soldi nel 1989, quando è diventato direttore generale della Xigang Residential Development Company.

Tre anni dopo è passato alla Dalian Wanda. La scalata è stata rapidissima. Nel 1993 era già presidente. Dal 2009 è anche direttore generale della Jiangsu Jiangnan Water Co. Ltd. Recentemente ha investito 2,6 miliardi di dollari per rilecare la AMC Entertainment Holdings, diventando così il più grande gestore di sale cinema al mondo. Vanta un patrimonio stimato in 10 miliardi di euro. Forbes lo colloca al 128esimo posto tra gli uomini più ricchi del mondo. La sua Dalian Wanda Group è un conglomerato attivo nel real estate, nel settore alberghiero e della grande distribuzione.

La Dalian possiede 9 milioni di metri quadri di proprietà immobiliari, 49 Wanda Plazas, 26 hotel di lusso, 86 cinema, 40 grandi magazzini e 45 centri karaoke in Cina. Tutto qui? Macché. Mesi fa ha concluso un affare da diversi miliardi di dollari acquistando un’azienda britannica costruttrice di yacht di lusso. E a giugno sarebbe pronto ad avviare con la Wanda i lavori per la costruzione di un albergo sulle sponde del Tamigi destinato a diventare il più alto di Londra. Ah, quasi dimenticavamo. Wang adora il calcio. Nel 2011 ha investito 78 milioni di dollari per tre anni nella Chinese Football Association. Così, tanto per dire.

Fonte: Il Romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom