Rassegna Stampa

I bei ricordi di Ibarbo: al Napoli la sua ultima rete

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-04-2015 - Ore 09:35

|
I bei ricordi di Ibarbo: al Napoli la sua ultima rete

 Contro il Napoli mancheranno Totti, che gli ha segnato 7 gol, e Gervinho, l’ultimo marcatore giallorosso (in coppa Italia) negli scontri diretti: ecco i precedenti degli altri romanisti.

ASTORI È stato sfortunatissimo contro il Napoli: per 2 volte ha segnato nella propria porta al San Paolo, perdendo 63 nel 2012 e 32 nel 2013 (in quest’ultimo caso l’almanacco Panini ha dato appunto autorete, per la Gazzetta invece era gol di Hamsik); e nello scorso campionato, sempre con la maglia del Cagliari, ha causato un rigore sia all’andata sia (“a metà” con Conti) al ritorno...

COLE Ha perso 3-1 al San Paolo col Chelsea in Champions League nel 2012, salvando sulla linea il 4-1 di Maggio; salvataggio fondamentale, perché poi si è qualificato per i quarti di finale vincendo 4-1 a Londra (ai supplementari) al ritorno.

DE ROSSI Ha segnato un gol al Napoli nel 2007 in un pirotecnico 4-4 all’Olimpico, con un tiro da oltre 25 metri su cui Iezzo non fu impeccabile.

DE SANCTIS Ha giocato 175 partite con il Napoli, fra campionato e coppe, dal 2009 al 2013. La coppa Italia conquistata nel 201112 con la squadra di Mazzarri è l’unico vero trofeo della sua carriera, perché le supercoppe con Siviglia e Galatasaray le ha «vinte» dalla panchina. Tornato da ex al San Paolo, nel 2014 ha perso 3 volte su 3 con la Roma: 30 in coppa Italia a febbraio, poi 10 a marzo e 20 a novembre in campionato.

IBARBO Ha segnato 2 gol al Napoli, entrambi al San Paolo, perdendo 3-2 nel 2013 e pareggiando 3-3 in questo campionato (la sua ultima rete con la maglia del Cagliari e quindi in assoluto, perché con la Roma è a secco). Non l’ha mai battuto: 2 pari e 4 k.o. il bilancio.

ITURBE Ha perso 3 volte su 3 contro il Napoli: 2 nello scorso campionato col Verona (segnandogli un gol su punizione nel 5-1 incassato al San Paolo) e l’altra all’andata con la Roma.

PJANIC Contro il Napoli ha segnato la prima doppietta della sua carriera: punizione più rigore, nello scorso campionato, per decidere il 20 dell’Olimpico. Nel gennaio 2013, al San Paolo, Pjanic aveva invece preso il primo «rosso» in serie A.

SPOLLI Ha segnato un gol al Napoli, nel 2012 al San Paolo, avviando una rimonta del Catania da 0-2 a 2-2 nell’ultimo quarto d’ora.

GARCIA Ha battuto il Napoli 2 volte su 2 in casa, tra campionato e coppa Italia, ma ha perso 3 partite su 3 in trasferta. La Juventus è l’unica altra squadra da cui è stato battuto 3 volte da quando è arrivato nel nostro Paese.

Fonte: GASPORT (M. PERRONE)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom