Rassegna Stampa

I big della Magica, loro sono leggenda

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-12-2015 - Ore 08:10

|
I big della Magica, loro sono leggenda

IL MESSAGGERO - ARNALDI - Bandiere e cori dei diversi decenni e, soprattutto, legati ai diversi campioni in un vero e proprio ripasso di storia della tifoseria giallorossa. Poi, il brano storico di Antonello Venditti : "Roma Roma Roma", cantato a squarciagola dalle migliaia di persone sugli spalti. Serata di festa, ieri, allo Stadio Olimpico, per la partita benefica "Voi siete leggenda", che ha riportato in campo le glorie della squadra, nelle sue tante stagioni, da Bruno Conti a Francesco Totti . E ha restituito all'Olimpico la Curva Sud, finalmente affollata, dopo mesi di assenza. Molti i nomi noti che non hanno voluto perdere l'occasione di ammirare ancora una volta i loro idoli in campo. Tra i primi ad arrivare, lo stesso Venditti, che ha seguito l'incontro in panchina. Poi, Max Giusti e Kaspar Capparoni . Non sono mancate le bellezze. Assediata dai fan a caccia di selfie, Ilary Blasi , che si è concessa generosamente agli ammiratori ma ha preferito evitare commenti sull'evento - «Non mi intendo di calcio, davvero, poi, della squadra del passato non so nulla» - a ribadire la sua attenzione per un solo giallorosso, Francesco Totti. Attenzione condivisa dallo stadio che dopo aver applaudito i campioni, in sfilata sotto la Curva, ha tributato una fragorosa ovazione alCapitano. Niente tifo, o quasi, pure per Miss Italia, Alice Sabatini : «È una serata diversa, un evento benefico, volevo esserci e poi sono venuta con un amico super-romanista». Gli incassi della partita saranno destinati a progetti a cura dell'Associazione Trentadue Onlus dedicati ai bambini in condizioni sociali difficili per permettere loro di praticare gratuitamente un'attività sportiva. In campo, Roma contro Roma, maglia rossa della scudetto '82/'83 e maglia bianca della Coppa Italia del 1964. Tra i primi, ovviamente, molti dei campioni che, con quel rosso, lo scudetto lo hanno vinto, Conti , Chierico, Scarnec chia , Prohaska , Pruzzo , Iorio, Nela , Righetti . Poi, Giannini , Tommasi e Candela . In bianco, Aldair , Delvecchio , Oddi , Perrotta , Rizzitelli, Faccini , Di Carlo . In campo pure, Graziani , Florenzi ,Nainggolan , Konsel , De Rossi , Scarnecchia , Di Biagio , Boniek , Boni , Annoni , Pelizzoli , Tempestilli . Stadio in piedi all'ingresso di Zeman . «Essere qui è un'emozione molto forte - commenta Vincent Candela, padrone di casa ma anche giocatore in campo - Non è solo la mia festa ma quella di tutta la squadra». Stessa soddisfazione per Damiano Tommasi: «Gioco con i compagni di una carriera non può non essere emozionante. È una festa non solo per la squadra ma per chi del calcio vuole godere lo spettacolo».

Fonte: IL MESSAGGERO - ARNALDI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom