Rassegna Stampa

I giallorossi al gran completo volano in Australia

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-07-2015 - Ore 06:42

|
I giallorossi al gran completo volano in Australia

IL TEMPO - MENGHI - La seconda fase del precampionato della Roma inizia oggi, quando la squadra volerà in Australia per il tour estivo che proseguirà in Indonesia. Sull’aereo in partenza alle 15 da Fiumicino e diretto a Melbourne ci saranno 32 giallorossi, compresi i 6 Primavera che si sono distinti a Pinzolo (Pop, Svedkauskas, Capradossi, Anocic, Di Livio e Machin) e i giocatori sul mercato, come Destro e Doumbia. Romagnoli, regolarmente in lista, è l’unico dei Nazionali ad aver goduto di un giorno libero in più e si unirà alla squadra direttamente al momento dell’imbarco. L’eccezione è Ibarbo, atteso intorno al 20 luglio nella terra dei canguri, perché è stato l’ultimo ad andare in vacanza dopo la Copa America.

Ieri tutti i reduci dalle Nazionali hanno svolto le visite mediche di routine a Villa Stuart e hanno sgranchito le gambe a Trigoria, mentre chi aveva partecipato al ritiro di Pinzolo è rimasto a riposo (a parte Strootman, sempre a lavoro per recuperare dall’infortunio al ginocchio, e Florenzi, che si è sottoposto a terapie). «Siamo pronti a ricominciare», ha detto Pjanic a nome di tutti. Castan è tornato a scrivere su Twitter: «È stata una settimana molto importante, adesso testa alla prossima, andiamo insieme, forza e coraggio!». Tutt’altro tono rispetto a quello usato dopo aver perso il primo test con il Gyirmot Gyor.

In Australia il livello dell’avversario si alzerà di molto e la Roma dovrà evitare figuracce contro il Real Madrid (il 18 luglio alle 11 italiane) e contro il Manchester City (21 luglio, 12 italiane). Il primo allenamento si svolgerà giovedì pomeriggio, Garcia darà alla squadra il tempo di riprendersi da viaggio e jet lag, poi stilerà il programma: sta pensando di inserire qualche doppia seduta anche lì. I giallorossi lavoreranno dividendosi tra il Melbourne Cricket Ground e il Lake Side Stadium. La sala stampa è stata prenotata per venerdì 17 e lunedì 20 per le conferenze pre-partita, ma la speranza di Sabatini è di occuparla per presentare un nuovo acquisto.

Il passaggio in Indonesia prevede un’esibizione a Giacarta il 25 luglio, ma le amichevoli non sono finite e ad agosto la Roma sfiderà Sporting Lisbona, Barcellona e Valencia. Il 14 c’è l’Open Day all’Olimpico, che potrebbe essere l’occasione per giocare un ultimo test prima del via del campionato. Il processo di internazionalizzazione tocca anche la Primavera di papà De Rossi, che affronterà la prima squadra del Toronto il 28 luglio all’Ontario Soccer Centre di Vaughan, Canada.

Fonte: Il Tempo - Menghi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom