Rassegna Stampa

I giallorossi vanno meglio al Bernabeu che all’Olimpico

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-02-2016 - Ore 09:16

|
I giallorossi vanno meglio al Bernabeu che all’Olimpico

IL MESSAGGERO - SCHIACCA - Quella tra Roma e Real Madrid sarà la gara numero 88 dei giallorossi nella massima competizione europea. Negli 87 precedenti, la Roma ha ottenuto 31 successi, 24 pareggi e 32 sconfitte (112 i gol fatti, 122 quelli subiti). In particxolare, sono otto i precedenti europei tra Roma e Real, tutti giocati in ambito Champions League: tre le vittorie giallorosse, un pari e 4 le vittorie delle “Merengues”. All’Olimpico, la squadra giallorossa ha racimolato un solo successo (il 2-1 del 19 febbraio 2008 firmato dai gol di Raul, Pizarro, Mancini) e tre sconfitte. Particolare il fatto che la Roma contro il Real Madrid ha fatto meglio in trasferta che in casa, dato che in terra spagnola la Roma vanta 2 successi, 1 pareggio e 1 sconfitta. L’ultimo confronto ufficiale tra le 2 squadre fu proprio nel ritorno di Madrid negli ottavi di finale della Champions League del 2007-08. Dopo l’andata vinta in casa, proprio dalla prima Roma targata Spalletti, arrivò anche il successo al Bernabeu: ancora 2-1, ma con le reti di Taddei, Raul e Vucinic. La Roma da quando ha cambiato allenatore ha infilato quattro vittorie consecutive e il quarto posto in classifica, allo stesso modo il Real Madrid da quando sulla panchina c’è Zidane è al terzo posto ad un punto di distanza dai cugini dell’Atletico. Il miglior piazzamento in Champions sono stati i quarti di finale, raggiunti sia nel 2006-07 che nel 2007-08, entrambi con Spalletti in panchina. L’arbitro di stasera, il ceco Kralovec, non ha precedenti con la Roma, mentre ne vanta uno con il Real Madrid che risale al dicembre 2012.

Fonte: Il Messaggero - Schiacca

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom