Rassegna Stampa

I residenti: «Sembra d’essere in guerra, siamo stufi delle domeniche blindate»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-11-2015 - Ore 08:08

|
I residenti: «Sembra d’essere in guerra, siamo stufi delle domeniche blindate»

MESSAGGERO - MOZZETTI - Sono appena le nove del mattino ma piazzale Ponte Milvio è sveglio già da un pezzo. Pare una domenica come tante: c'è chi esce dall'edicola con il giornale sotto al braccio, chi acquista un po' di frutta al banco all'angolo con via Flaminia. Ma basta appena un'ora per stravolgere l'immagine di Roma nord.«Sbrigati con quel cappuccino che tra un po' chiudono tutte le strade». Matteo Arditi sprona la moglie Angelica. Lei risponde: «è vero, c'è il derby». In un attimo pagano e schizzano fuori da quel bar sul piazzale, uno dei pochi che ha deciso comunque di aprire. «Ce ne andiamo in campagna - dicono - per non restare prigionieri a casa nostra, ogni volta, che sia per il derby o per qualsiasi altro incontro, questa zona si militarizza».

E, infatti, passano pochi minuti che, all'ombra della torretta Valadier, piombano tre blindati e oltre 40 agenti dei Carabinieri. Tutte le strade intorno all'Olimpico vengono chiuse. La sede della Farnesina è blindata. «È insopportabile - chiosa Federica R. - pare di essere in guerra e solo per una partita di calcio». «Hanno paura dei tafferugli?», domanda provocatoriamente Giovanni Rimbaudo, residente in via degli Orti della Farnesina. «Che le spostassero altrove queste partite e ci lasciassero vivere».

Arrabbiati e indignati i residenti di Roma nord. «Da anni chiediamo all'amministrazione del municipio e anche al Comune - spiega Paolo Salonia, portavoce del Comitato Abitare Ponte Milvio - di provvedere a tutelare non solo l'ordine pubblico ma anche i cittadini che abitano questo quartiere e che durante le partite di calcio ritenute "ad alto rischio" sono costretti agli arresti domiciliari o alla fuga»«Nessuno purtroppo - conclude - si è mai posto il problema».

Fonte: MESSAGGERO - MOZZETTI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom