Rassegna Stampa

Ibarbo già ko: il suo infortunio diventa un giallo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-02-2015 - Ore 08:19

|
Ibarbo già ko: il suo infortunio diventa un giallo

Nemmeno è arrivato ed è già infortunato. No, non è uno scherzo ma quanto accaduto a Victor Ibarbo: «Ha del comico, è quasi imbarazzante per noi ma recupererà in fretta», il commento del dsSabatini. Imbarazzo che aveva colpito precedentemente anche il Ceo Zanzi: «Siamo felici di presentare un nuovo acquisto, un grande talento che però…Abbiamo una piccola nota: siamo stati poco fortunati questa mattina, durante l’allenamento il giocatore ha sofferto un contrattempo che si sta analizzando a livello medico e che vi spiegherà lui direttamente». Brusio in sala. Tocca al diretto interessato fare chiarezza e tagliare corto su alcune illazioni circolate prima e a seguito dello stop: «Non credo sia niente di grave: posso camminare normalmente però ho un nuovo problema al polpaccio. In Sardegna pensano che fossi infortunato per motivi di mercato? Non posso farci niente». Domani il responso. «Con noi non riusciva a fare nemmeno un allenamento differenziato. Nel nostro crono programma di recupero, Ibarbo avrebbe dovuto fare una visita di controllo (oggi, appunto, ndc), per poi poterlo riaggregare alla squadra», le parole del medico del Cagliari, Marco Scorcu.

INCAUTO IMPIEGO L’altra sera il colombiano, fermo da oltre un mese per un problema al muscolo soleo (e dopo aver svolto appena un allenamento differenziato a Trigoria) viene mandato in campo da Garcia nel finale di Roma-Fiorentina. Una mossa a sorpresa visto che da Trigoria alla vigilia della partita il messaggio che trapelava era inequivocabile: il calciatore verrà convocato ma solamente per fare gruppo, non essendo ancora in condizione di giocare. Ieri, interpellato durante la presentazione sull’argomento, Ibarbo ha detto di sentirsi bene e di aver deciso con il tecnico. E in effetti, nel colloquio avuto antecedente al match, l’attaccante aveva assicurato di essersi allenato da solo per un paio di volte e dunque di poter garantire 5-10 minuti. Alla fine, recupero compreso, ne giocherà 21. Ma non finisce qui. Perché parlando a ruota libera, l’ex Cagliari rivela «un problema al tendine rotuleo. Quando l’ho avuto, sono andato a Barcellona (due volte, ndc) e avevo pensato di rientrare contro la Roma (domenica, ndc). Anche domani ci torno per le visite, praticamente dovrei andarci ogni settimana». Un problema (tendinopatia al ginocchio destro) che sarebbe in via di risoluzione. Ibarbo è dunque già ai box ma sogna un futuro al fianco di Totti. Quando ancora non è dato sapere.

Fonte: IL MESSAGGERO - S. CARINA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom