Rassegna Stampa

Idea Benitez. Passare la nottata con la Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-03-2015 - Ore 09:00

|
Idea Benitez. Passare la nottata con la Roma

La suggestione è forte. Battendo il Torino, stasera, il Napoli aggancerà la Roma al secondo posto, in attesa dello scontro diretto in programma all’Olimpico domani sera. L’attesa è tanta, Rafa Benitez non vuole distrazioni. L’opportunità è troppo importante per sprecarla. I tre punti in gioco stasera pesano come un macigno, potrebbero cambiare la storia di questo campionato, relativamente alla zona Champions League. È dal 14 dicembre scorso che il Napoli si è lanciato con tutte le forze all’inseguimento della Roma. In poco più di due mesi, è riuscito a ridurre lo svantaggio da 11 a 3 punti, candidandosi ufficialmente per quel secondo posto che dovrebbe servirgli per evitare il preliminare di Champions League. L’esperienza vissuta nella scorsa estate, con la sconfitta di Bilbao, è stata tremenda, è costata parecchio sul piano delle motivazioni. Adesso che la svolta è ad appena tre punti, allora l’allenatore spagnolo non vuole fallire.
SQUADRA TIPO L’impegno di Europa League, contro il Trabzonspor, non l’ha certamente distratto dal campionato e dalla trasferta di Torino. L’ampio turnover disposto ha reso meglio l’idea di quanta importanza abbia dato al posticipo di questa sera Rafa Benitez: in campo andrà la formazione migliore, con Gonzalo Higuain punto di riferimento offensivo, e la coppia Gargano-David Lopez a centrocampo. In porta, invece, ci sarà Mariano Andujar che ha scavalcato Rafael nelle gerarchie stabilite a inizio stagione. Sul piano tattico il tecnico non modificherà nulla. Proverà ad aggredire l’avversario per capitalizzare al massimo la forza offensiva. Il Pipita non vuole perdere contatto con il vertice della classifica cannonieri che, sul piano personale, lo coinvolge del tutto: è a due gol dai connazionali Tevez e Icardi.

NOTTE MAGICA Occorrono punti pesanti, dunque, per vivere una notte magica. Ci vorrà una gara di carattere per redimere le voglie del Torino. L’impresa di Bilbao ha riempito d’orgoglio l’ambiente granata che, adesso, punta anche a un grande colpo in campionato, dopo il pareggio di sette giorni fa, a Firenze. «Il Torino è carico per il successo del San Mames ed è in serie positiva da diverse partite. Loro hanno dei concetti calcistici molto chiari, lavorano da anni con lo stesso allenatore e si vede. Fisicamente stiamo bene, la rosa è quasi al completo e tutti sono in buono stato di forma. Cerchiamo di vincere e poi penseremo a Roma-Juve», ha detto l’allenatore spagnolo intervenendo a radio Kiss Kiss. Benitez ha anche confermato l’incontro con Aurelio De Laurentiis senza entrare, però, nei particolari. In questo periodo l’interesse delle parti è tutto per gli impegni che si susseguiranno in questo periodo. Al di là del campionato, il Napoli è interessato all’Europa League, che considera un obbiettivo alla portata, soprattutto dopo il sorteggio degli ottavi che l’ha opposto alla Dinamo Mosca, tra le più deboli delle 16 che hanno superato i sedicesimi.

 

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom