Rassegna Stampa

Idea Kovacic come alternativa a Wijnaldum

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-06-2016 - Ore 08:29

|
Idea Kovacic come alternativa a Wijnaldum

IL MESSAGGERO - CARINA - Nacho ma non solo. Oltre alle conferme di Spalletti sull'interesse per il difensore, i discorsi con il Real Madrid sono pronti a coinvolgere anche altri calciatori che non rientrano nei piani di Zidane. Tra questi trova conferma il nome già circolato nella serata di martedì: Kovacic. La Roma (interessata soltanto al prestito) ha chiesto informazioni per il centrocampista che rimane un'alternativa a Wijnaldum. Il croato tornerebbe subito in Italia ma a frenare il trasferimento è la somma che il club spagnolo ha versato lo scorso anno nelle casse dell'Inter: 32 milioni. Per questo motivo al momento la pista che porta all'ex nerazzurro va certamente monitorata ma non sembra essere, nonostante gli apprezzamenti di Lucio, quella più calda. Diverso il discorso per l'olandese: a Trigoria sono disposti ad avviare una trattativa con il Newcastle. La somma che la Roma ha pensato di stanziare si aggira attorno ai 18 milioni. Il club inglese fa muro e ne chiede almeno 25 ma deve fare i conti con la volontà del calciatore che ha già comunicato alla società di non voler restare dopo la retrocessione in Championship.

BLITZ MILANESE - Intanto ieri nel blitz milanese di Sabatini, dopo un pranzo di lavoro con il ds del Sassuolo Angelozzi (che ha chiesto Machin), colloquio anche con l'agente di Bakambu, classe '91, attaccante del Villareal. Valutazione vicina ai 20 milioni: eccessiva per la Roma che a quella cifra virerebbe su Milik. Discorsi comunque prematuri: prima di pensare ad un centravanti bisogna cedere Dzeko. Il problema è che tra club cinesi e Besiktas, le destinazioni non sono di gradimento del bosniaco. Iago Falque verso il Torino. Capitolo Castan: il difensore è davanti a un bivio professionale. Tornare in Brasile o restare in Italia. Si è fatto avanti il Genoa ma il calciatore si è preso qualche giorno per decidere. Entro la prossima settimana si attende il riscatto di El Shaarawy: il termine scade mercoledì. Scaduta invece l'opzione per Digne: il calciatore non ha perso le speranze di restare nella capitale ma la distanza tra Psg (richiesta 15 milioni) e Roma (11) resta notevole. Per questo motivo a breve sarà ufficializzato Mario Rui. Attesa anche per Szczesny: la permanenza del polacco sembra scontata. Spalletti ha fatto sapere di non aver problemi ad avere in rosa anche Alisson. Ora bisogna cosa ne penserà il brasiliano che viene nella Capitale con la promessa di giocare. Passi in avanti per Patrik Schick, attaccante 20enne dello Sparta Praga: si può chiudere a 4 milioni compresi i bonus.

Fonte: Il Messaggero - S.Carina

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom