Rassegna Stampa

Il Capodanno dei giallorossi, alla festa di Totti

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-01-2015 - Ore 19:53

|
Il Capodanno dei giallorossi, alla festa di Totti

"Secondo te dove lo festeggia il Capodanno Toninho Cerezo?", chiedeva la notte di San Silvestro il romanista Luca Covelli alla sua attonita fidanzata nel cult anni Ottanta Vacanze di Natale. Ma se la risposta ("Secondo me dorme, perché è un professionista") era lecita nel 1983, oggi è almeno superata. Sarebbe bastato collegarsi sui social network con un qualsiasi smartphone per vedere come stava festeggiando l'inizio del 2015 la Roma al completo (o quasi). Cappellini dorati e volti sorridenti per un autoscatto di gruppo tra i campioni della squadra giallorossa quando la mezzanotte era passata da qualche minuto: è questa l'immagine pubblicata da Juan Manuel Iturbe in tempo reale sul proprio profilo twitter. Accompagnandola con gli "Auguri a tutti, buon 2015" e da un lunghissimo "Daje Roma" che certifica l'integrazione del talento argentino nella realtà capitolina. A radunare il maggior numero possibile dei compagni, uno dei leader a cui davvero non si può dire no: Francesco Totti. Un modo per avvicinare il gruppo, lavorare su quell'unità interna che nel biennio di Rudi Garcia non è mai venuta meno e magari anche mettere una mano sulla testa dei più giovani o dei più esuberanti, in una serata in cui farsi trascinare dall'allegria è più semplice che in altri casi. Alla festa hanno partecipato, ovviamente accompagnati da amici e familiari più stretti, oltre ovviamente al capitano e a Iturbe, anche Nainggolan, De Sanctis, Balzaretti, Destro con la moglie Ludovica, Florenzi insieme alla fidanzata Ilenia- protagonisti, loro quattro, di un altro selfie intorno a mezzanotte - il giovane Paredes, Astori e Borriello, che hanno scelto di posare per lo scatto indossando uno di quei cappellini color oro e argento. Coriandoli e stelle filanti, trombette di carnevale, champagne e qualche fuoco d'artificio. Mattatore della serata Francesco Totti, animatore del dopo cena, tra giochi di carte e tombolate varie. Poi, però, tutti a letto: in fondo, già dal pomeriggio, ore 14.30, si riparte con l'allenamento in vista della sfida del 6 gennaio a Udine

  

Fonte: REPUBBLICA.IT - MATTEO PINCI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom