Rassegna Stampa

Il "derby" sfumato a Mario l’infortunato

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-08-2016 - Ore 10:18

|
Il

IL MESSAGGERO - Mancherà per infortunio, Mario Rui. Eppure, a pensarci bene, sarebbe stato una pedina assai utile alla Roma nel duplice confronto europeo con il Porto. Perché Mario, classe 1991, portoghese di Sines, ha cominciato la propria carriera nello Sporting Lisbona e ha vestito i colori del Benfica e perfino del Fatima. In nazionale, poi, ha indossato la maglia del Portogallo Under 17, Under 19, Under 20 e Under 21. E, non bastasse, ha partecipato al Mondiale Under 20 del 2011, disputando cinque partite e segnando un gol.

Dopo aver giocato nel Parma, nel Gubbio, nello Spezia e nell’Empoli, lo scorso 8 luglio Mario si è trasferito alla Roma con la formula del prestito oneroso da 3milioni di euro più 1,5 di bonus e l’obbligo di riscatto al termine della stagione da 6milioni. Il 30 luglio, durante un allenamento a Boston, si è però lesionato il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Dovrà rimanere a riposo per quattro o cinque mesi. Così dovrà accontentarsi di dare qualche consiglio «portoghese» ai compagni in vista della sfida di Champions.

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom