Rassegna stampa

Il futuro d’Europa in venti promesse Berardi da 50 milioni La Sampdoria ci prova per Meré e Kownacki

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-07-2017 - Ore 07:47

|
Il futuro d’Europa in venti promesse Berardi da 50 milioni La Sampdoria ci prova per Meré e Kownacki

GAZZETTA DELLO SPORT - D'ANGELO - RUSSO - Lo sguardo di Berardi in tribuna squalificato durante la semifinale dell’Europeo Under 21 sembra lo specchio della sua situazione di mercato. Un giovane talento è tra coloro che son sospesi, tra la corte della Roma e l’opzione di restare ancora al Sassuolo.

L’asso DI SQUINZI L’attaccante neroverde, che già lo scorso anno era uno dei pezzi pregiati della bottega emiliana, è in attesa. Allora il patron Squinzi, d’accordo con la Juventus, aveva fissato il prezzo per la cessione, 25 milioni di euro. Una cifra ritenuta congrua per uno dei migliori talenti italiani nel ruolo, per di più a soli 22 anni e con molte pretendenti in Italia e all’estero. Tra cui l’Inter, in un lungo corteggiamento senza il fatidico sì, proprio perché Domenico decise di restare ancora una stagione in Emilia. Il solido legame con Di Francesco lo convinse a rinviare la separazione dalla maglia che lo ha consacrato in Serie A. Meglio un altro anno in provincia, avrà pensato Berardi, prima di spiccare il volo. A un anno di distanza, archiviato l’Europeo, la situazione è molto cambiata. La Juve si è defilata, il presidente del Sassuolo Squinzi ha rimodulato il prezzo: 50 milioni. Una cifra tonda e robusta, che di fatto blocca le eventuali pretendenti. Lo scenario mutato racconta dell’Inter «distratta», con un nuovo management tecnico che evidentemente non mette Berardi in cima ai suoi desideri. Le flebili sirene dall’estero (qualche sondaggio dalla Premier) non si avvicinano alla cifra richiesta dal Sassuolo, e in Italia l’unica che possa ipotizzare una mossa sarebbe la Roma.

Trigoria calling? In giallorosso, nel frattempo, è arrivato proprio Di Francesco, che ha portato Domenico per mano fino al successo. Il calcio parlato crea suggestioni, ma di contatti concreti tra il d.s. della Roma Monchi e il Sassuolo non ce ne sono stati. Berardi piace, magari con il via libera di Eusebio, ma il costo del cartellino rallenta le avances. Il film di mercato narra dunque una trama bloccata; se non dovessero succedere fatti nuovi, l’avventura di Berardi a Sassuolo potrebbe continuare ancora una stagione. Il giocatore ha davanti a sé ancora margini di miglioramento e punta al prossimo Mondiale 2018. Per convincere Ventura ha una sola strada: giocare con continuità e dimostrare di essere pronto per le vetrine internazionali.

GLI Altri L’Europeo Under 21 ha messo in luce nuovi talenti. La Serie A ne cerca qualcuno. La Samp ad esempio ha lanciato l’assalto a Jorge Meré, difensore della Spagna e dello Sporting Gijon, mettendo sul piatto 8 milioni. Anche l’altro terzino spagnolo Bellerin, di proprietà dell’Arsenal, era finito nelle mire di Juventus e Inter, interesse però sopito nelle ultime settimane. Finale per un polacco: l’attaccante Kownacki del Lech Poznan, anche lui nei radar Samp. Quotazione alta e balletto delle trattative con Ferrero ancora bloccato. Occhio all’inserimento di Borussia Dortmund e Standard Liegi.

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - D'ANGELO - RUSSO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom