Rassegna Stampa

Il giorno di Uçan e Cole: firma e pranzo con Garcia. E primo sì di Cuadrado

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-07-2014 - Ore 09:52

|
Il giorno di Uçan e Cole: firma e pranzo con Garcia. E primo sì di Cuadrado

Al raduno della squadra manca ancora una settimana, eppure la Roma è già (quasi) pronta. Oggi sarà il giorno di Emanuelson, ieri intanto Garcia ha conosciuto altri due nuovi acquisti, quando a Trigoria ha ospitato il centrocampista turco Salih Ucan e il terzino inglese Ashley Cole: un pranzo nel centro sportivo, insieme ai dirigenti, per iniziare a conoscersi. Solo poche ore prima Cole, accompagnato dall’agente Vigorelli che ha cucito l’operazione a costo zero per portare a Roma il laterale mancino, era stato accolto a Fiumicino da decine di tifosi esaltati dal suo curriculum: Champions e Europa League con il Chelsea, oltre a 3 campionati inglesi e qualche coppa qua e là. Firma per due anni con opzione per il terzo a 3 milioni a stagione premi compresi. E per 2 anni è certo di restare anche il turco Uçan, preso dal Fenerbahçe in prestito biennale — costerà 4,75 milioni — con diritto di riscatto — esercitabile anche tra 12 mesi — a 11 milioni. In tutto, costerà quasi 16 milioni dunque. Il segno di quanto Sabatini creda in questo talento, che presto verrà affiancato anche dal belga Carrasco: accordi in settimana con il Monaco. Niente da fare invece per Eto’o: lui chiede 4 milioni, Sabatini per l’attaccante esterno ha altri progetti. Il primissimo nome sulla lista è quello di Cuadrado, della Fiorentina. La Roma ne ha parlato con l’agente Lucci, ottenendo il gradimento del giocatore: un primo sì, anche se il più importante dovrà dirlo la Fiorentina. Sul giocatore Bayern, Barcellona, anche la Juve. I viola aspettano di parlare con il colombiano, quando tornerà dalle ferie: «Faremo il massimo per convincerlo a restare», giura il ds Pradè. Ma la Roma insiste, pronta a offrire 25 milioni e Florenzi. Prima, però, dovrà sciogliere il dilemma Benatia: parte o resta? Lui è già a Roma e ha chiesto di iniziare a allenarsi prima da solo. La resa dei conti è vicina.

Fonte: LA REPUBBLICA (M. PINCI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom