Rassegna Stampa

Il Latina senza stadio: andrà a Grosseto?

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-08-2015 - Ore 07:55

|
Il Latina senza stadio: andrà a Grosseto?

GAZZETTA DELLO SPORT - ABBRUZZINO - Il Latina rischia di ritrovarsi senza un campo di gioco. Questione di aggettivo, quello che ha trasformato la destinazione d’uso del Domenico Francioni da verde attrezzato a verde pubblico. Mica una differenza da poco, perché il verde quando è pubblico non può essere toccare, figurarsi prevedere l’ampliamento della gradinata. Il nuovo aggettivo è del luglio di un anno fa, ma la novità è emersa soltanto quando la prima fase dei lavori per la nuova gradinata erano quasi conclusi, con il risultato che il settore non ha più i parapetti e di fatto è oggi inagibile: oltre 2.000 posti sfumati nel nulla. La vicenda ha scoperchiato altre malefatte, la magistratura sta indagando e il commissario prefettizio (sostituto di un sindaco finito gambe all’aria insieme alla giunta) non lascia spazio all’ottimismo: «Di certo non firmerò atti illegittimi». Posizione ribadita ancora ieri ai tifosi, che però vedono qualche spiraglio nelle parole dei responsabili degli uffici tecnici comunali, gli unici in grado di mettere nero su bianco la determina che potrebbe superare l’impasse. La società minaccia di chiedere i danni e sollecita il commissario prefettizio, chiedendo che si prodighi perché venga ripristinata la situazione «ex ante». C’è il timore che, a Coppa Italia consumata (la gara col Pavia non è a rischio, come l’amichevole di stasera con il Vicenza), il Latina debba migrare altrove, forse a Grosseto: «Piuttosto rinunciamo al campionato. Il rischio reale è di farci sparire dalla scena», dice Pasquale Maietta, co-presidente del Latina. 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - ABBRUZZINO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom