Rassegna Stampa

Il mercato "light" di Pallotta. Pjanic: no al Real

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-12-2015 - Ore 08:23

|
Il mercato

LA REPUBBLICA - FERRAZZA / PINCI - Con un intervento massiccio sul mercato, ma la necessità di sostituire i partenti, puntellando la rosa, laddove ve ne fosse bisogno, anche in conseguenza di quelli che saranno i risultati nelle prime partite del nuovo anno. James Pallottasu questo ha le idee chiare, convinto di aver consegnato a Garcia una rosa competitiva, sufficiente per lottare fino alla fine per la conquista dello scudetto. E così si cerca unesterno alto, che prenda il posto di Iturbe, conSabatini già da qualche settimana al lavoro in questo senso. Tutte le strade sembrano portare, come un anno fa, a Perotti, con il Genoa che continuerebbe a restare un interlocutore privilegiato per il mercato romanista, nonostante i rapporti con Preziosi siano stati messi a dura prova la scorsa estate, proprio con la questione legata al mancato trasferimento di Iturbe.

Intanto a turbare l’atmosfera produttiva di questi giorni a Trigoria («Una fortuna l’ultima sconfitta dell’Inter, ora attacchiamo la vetta», ha detto ieri Garcia ai suoi atleti) c’è il caso Pjanic. In Spagna raccontano di un corteggiamento del Real e di un abboccamento con gli uomini vicini al calciatore. Che però giurano di non aver notizie degli spagnoli, e anzi è lo stesso calciatore a sbattere la porta in faccia alle illazioni madrilene: «Sono concentrato solo sulla Roma — dice — dobbiamo giocarci lo scudetto e restiamo in corsa in Champions. Quindi escludo un trasferimento nel mercato invernale».Lui, e soprattutto la Roma, lasciano però la porta aperta per l’estate, quando varrà la clausola da 45 milioni di euro inserita nel contratto. Proprio in estate la Roma inseguirà un grande obiettivo per rinforzare la difesa: con Manolas corteggiato da mezza Europa, Arsenal in testa, Sabatini vorrebbe tornare su Benatia. Lui rinuncerebbe a una fetta di stipendio,scendendo a quasi 3 milioni netti a stagione più premi: ha già chiamato alcuni compagni, tra cui De Rossi, per chiedergli di fare pressioni per tornare. La Roma ci pensa, ovviamente per l’estate. Quando spera di essere riuscita a strappare Marcos Alonso alla Fiorentina: c’è un discorso avviato con l’agente del calciatore, che fatica a raggiungere l’accordo con i viola per il rinnovo.

Correndo verso la gara con il Chievo, si aggrava la questione centrocampisti. Oltre agli squalificatiPjanic e Nainggolan, Garcia non potrà contare su Ucan, bloccatosi ieri per un trauma a un piede. Assicura invece Totti: «A Verona voglio esserci».

Fonte: LA REPUBBLICA - FERRAZZA / PINCI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom