Rassegna Stampa

Il preparatore Febbrari va via, parte la rivoluzione in casa Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-03-2015 - Ore 16:50

|
Il preparatore Febbrari va via, parte la rivoluzione in casa Roma

Lo staff tecnico della Roma perde un pezzo. L’anticipo, probabilmente, di una rivoluzione da mandare in scena la prossima estate. Da ieri, il preparatore atletico Luigi Febbrari non fa più parte dello staff di Rudi Garcia: ha salutato la squadra e abbracciato i giocatori facendo sapere di aver deciso di seguire all’Atalanta Edy Reja, con cui aveva lavorato già alla Lazio. Un addio consumato in tempi rapidissimi per l’uomo che nella scorsa stagione aveva gestito la preparazione fisica della squadra, ma che in questo campionato era stato di fatto sostituito da Paolo Rongoni, fortemente voluto da Rudi Garcia. Chi pensava che proprio Rongoni, molto discusso nell’ambiente per le condizioni non proprio brillanti della squadra, fosse destinato ad andarsene resterà deluso. A fine campionato, però, allenatore e dirigenza dovranno rivedere qualcosa nell’organizzazione dello staff medico sportivo: tra medici e preparatore infatti i rapporti sono da tempo ai minimi termini, logorati da un rimpallo costante sulle responsabilità dei tanti infortuni occorsi alla Roma e su recuperi e ricadute. Fare una scelta a queste condizioni è inevitabile, ma l’addio di Febbrari sembrerebbe rinforzare la posizione del preparatore. Intanto Garcia ha ritrovato la squadra a Trigoria dopo il pareggio con la Juventus. Il tecnico era tranquillo e ha chiesto ai suoi di restare concentrati, proseguendo sulla strada dei piccoli miglioramenti visti, focalizzati sul mantenimento del secondo posto e sugli impegni di Europa League.  

Fonte: M. Pinci / F. Ferrazza-La Repubblica

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom