Rassegna Stampa

Il sogno di Somma. Cresciuto nella Juve, esploso a Trigoria

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-11-2014 - Ore 07:56

|
Il sogno di Somma. Cresciuto nella Juve, esploso a Trigoria

Il pericolo, per Michele Somma, era quello di sparire dai radar: con la panchina a dodici elementi gli allenatori si portano dietro anche quelli di cui non hanno bisogno. E i classe 1995 come lui sono ancora in età per giocare in Primavera come fuori quota: solo che quest’anno gli era capitato una sola volta, alla seconda di campionato, il 13 settembre col Palermo, ovvero il giorno di Empoli­ Roma, l’unica giornata in cui Garcia ha potuto iniziare la gara con la difesa che aveva disegnato in estate, Manolas eCastan al centro e Maicon a destra.

IL SOGNO CONTINUA In dodici giornate Somma è rimasto dieci volte in panchina, e fino a sabato rischiava di arrivare a gennaio con zero minuti coi grandi. L’infortunio muscolare di Torosidis ha cambiato tutto, e dopo l’esordio in A con l’Atalanta, ora può sognare la Champions League. Ma difficilmente sarà lui il terzino destro titolare a Mosca. Garcia dovrebbe riconsegnareFlorenzi al ruolo sperimentato tre anni fa a Crotone (per una manciata di partite però, prima di convincere Drago a schierarlo dietro la punta centrale). Per la verità anche Somma come terzino destro è un adattato, come del resto lo sarebbe Calabresi, più giovane di un anno, anche lui spesso in panchina con Garcia. Giocava centrale Michele Somma, e giocava nella Juventus, che lo tenne fino agli Allievi, poi lo cedette alla Roma. Era compagno di squadra di Mattiello, subentrato sabato all’Olimpico, in difesa, dopo il doppio giallo a Padoin: Somma poteva essere al suo posto, ma a Trigoria ha riconquistato anche la Nazionale, Under 18, 19 e 20. E da sabato, se la Roma dovesse vincere lo scudetto, potrebbe metterselo nel curriculum, campione d’Italia senza quell’aggiunta che dava tanto fastidio a Marco Amelia, «senza mai scendere in campo».

Fonte: Gazzetta dello Sport - ODDI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom