Rassegna Stampa

Il Tempo risponde a Berdini sulla questione stadio della Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-06-2016 - Ore 11:47

|
Il Tempo risponde a Berdini sulla questione stadio della Roma

IL TEMPO (G. M. CHIOCCI) - Su una cosa romanisti e laziali, grillini e piddini (e perché no anche i destrorsi meloniani o berlusconiani) non hanno dubbi: a Roma se c'è un giornalista che non teme smentite sullo stadio di Tor di Valle, che spesso ne sa più degli addetti ai lavori, che anche al direttore di questo giornale mette paura per quanto è pignolo e preciso nelle sue inchieste, questo è il nostro - si fa per dire - Fernando Magliaro. Per amor di verità e completezza di informazione, il Nostro da mesi ha ingaggiato una battaglia personale contro chi parla senza sapere, straparla senza leggere, pontifica senza conoscere gli atti. Lo interpellano radio e colleghi interessati a scrivere (e anche quelli che puntualmente s'informano e poi tengono all'oscuro i lettori) politici locali e nazionali, tecnici, funzionari e burocrati. Nel suo campo è una istituzione, quindi chi lo invade dovrebbe sapere che va incontro a brutte figure. E' il caso del nuovo assessore in pectore all'urbanistica, Paolo Berdini, bandiera grillina contro i palazzinari, che ha reiterato lo scivolone fatto in precedenza alla radio allorché venne corretto ripetutamente da Magliaro. L'altro ieri, Berdini, c'è ricascato. E non sapendo come arginare quel pazzo di Fernando che gli riferiva - fra l'altro - del suo stato di collaboratore gratuito del Tempo, ha sollevato dubbi sulla sua purezza intellettuale. Rassicuriamo Berdini che a Magliaro non diamo un euro. Anzi, dopo aver letto questo pezzo, dovrebbe pagarci una pizza lui.

Fonte: IL TEMPO-G.M. CHIOCCI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom