Rassegna Stampa

Ilary, regalo a Francesco «È in arrivo il terzo figlio»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-09-2015 - Ore 07:10

|
Ilary, regalo a Francesco «È in arrivo il terzo figlio»

MESSAGGERO - L’annuncio di Ilary arriva in serata, il giorno del compleanno, calcisticamente triste per l’infortunio rimediato contro il Carpi, del suo Francesco. La signora Totti regalerà al marito un altro figlio: «Aspettiamo il terzo», lo dice durante la trasmissione ”le Iene”, guardando dritto la telecamera, con il solito sorriso stampato in viso e mostrando il pancino. «Vorrei approfittare di venti secondi per condividere una notizia con voi, che siete i miei amici, nel posto in cui io mi sento a casa e con il pubblico delle Iene che ormai ci segue da anni. Se n’è parlato per tanti anni, sono usciti tanti articoli di giornale, ci sono stati scoop, sempre falsi: la novità di quest’anno è il Trio Medusa. Però Teo, ti devo dire che anche qui in studio c’è un trio: sei tu, io e qua (indicandosi la pancia, ndr)». Gesto inequivocabile: Ilary è incinta. E sono tre. Tre figli (già Cristian e Chanel), come i trecento gol di Totti. Si sa, il 3 è numero perfetto. 
LO CHIAMEREMO TEODOROArriva dieci anni dopo Cristian, quando Francesco era nel pieno del suo splendore calcistico. Totti ha sempre sognato la famiglia numerosa, una specie di squadra di calcetto. Non è detto che si fermi a tre. Al telefono, durante la trasmissione, risponde Francesco: «Lo chiameremo Teodoro, ma senza la tinta», riferimento a Mammuccari. Sarà maschio, forse. Almeno lo spera Totti stesso. La Roma cerca eredi e già Cristian è bravo con la palla tra i piedi. Con due, le probabilità di vedere un altro big in campo, aumentano.
VILLA STUARTTotti in mattinata era comparso a Villa Stuart. Sapeva che Ilaryavrebbe annunciato l’arrivo del terzo figlio. Era entrato in clinica con un briciolo di speranza che quella pizzicata rimediata contro il Carpi non fosse grave. Invece a Totti non basterà un mese per tornare a giocare. «Umore? Così e così, il compleanno poteva andare meglio. Questi problemi fanno parte del calcio. Scudetto come regalo? Il campionato è ancora lungo. Il Bate Borisov? Ora voglio solo a curarmi. Quando torno? Boh, tra tre-quattro mesi... (scherzando, ndr)». E ancora: «Come va con Garcia? Benissimo». Nel pomeriggio, i mille ringraziamenti a chi si è ricordato del suo trentanovesimo compleanno. Dopo l’annuncio di Ilary, gli auguri sono doppi.

Fonte: MESSAGGERO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom