Rassegna Stampa

Impresa ai limiti dell’impossibile. Ma non si parte battuti

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-02-2016 - Ore 07:42

|
Impresa ai limiti dell’impossibile. Ma non si parte battuti

CORRIERE DELLA SERA - TUCCI - Quattro vittorie, una di seguito all’altra. E mercoledì arriva all’Olimpico il Real Madrid per una partita di Champions che fa sognare i tifosi giallorossi. Si può sperare? Certo, la speranza è l’ultima a morire, ma non bisogna illudersi, perché la Roma è sicuramente migliorata, ma avrà di fronte un’avversaria che non ti perdona nemmeno il minimo errore. Tuttavia, sotto la guida di Spalletti la situazione è migliorata: Salah è tornato ad essere quello che si conosceva e Dzeko ha ritrovato la via del gol. Ed è questa forse la notizia che più entusiasma l’ambiente di Trigoria. Ed allora: quante sono le possibilità di un risultato positivo? Molto dipende dalla tranquillità con cui si affronterà la partita. Il nervosismo bisogna lasciarlo a casa, la grinta e l’aggressività no. Queste due doti saranno determinanti contro gli spagnoli, che sono, ricordiamolo, tra i più forti del mondo. Insomma, la Roma non parte battuta al cento per cento. E se avrà anche il supporto di quel grande pubblico dell’Olimpico, le chance per non uscire battuti aumenteranno notevolmente. 
«Quel maledetto novembre - sospira Pioli - È questo il mese che ci ha tagliato le gambe». Il mister biancazzurro, oggi, è più ottimista. Dice che adesso la Lazio gioca bene e che in campo i suoi ragazzi hanno finalmente imparato la lezione. Se non ci fosse stato quel «blackout» di tre mesi fa, oggi la squadra avrebbe tutta un’altra posizione in classifica. Le parole dell’allenatore sono comprensibili, ma non disegnano con precisione la realtà. A dire il vero, la Lazio si è smarrita diverse volte anche dopo il «mese maledetto». Leggerezza, superficialità, smarrimento psicologico: definiamolo come ci pare. Ma è così che si sono persi punti preziosi. Ed è così che non ci si deve più comportare. 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - TUCCI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom