Rassegna Stampa

In campo si rivede Destro

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-10-2013 - Ore 09:32

|
In campo si rivede Destro

Tanti assenti e un gradito ritorno. Trigoria in questi giorni è priva di tutti i nazionali giallorossi che a partire da questa sera si giocheranno la qualificazione a Brasile 2014, ma ieri, per la prima volta dall’inizio della stagione, Mattia Destro è tornato sui campi del Fulvio Bernardini. È uscito dalla palestra, dove in questi ultimi mesi ha svolto tanta fisioterapia e lavoro personalizzato, ma non ha svolto alcun lavoro sul campo. Destro ha voluto calcare i campi di Trigoria per guardare i compagni e far sentire loro la sua vicinanza. Per l’attaccante continua il programma di recupero prestabilito, fatto di palestra, piscina e fisioterapia.

Entro fine ottobre Garcia spera di poterlo rivedere sul campo, questa volta però per allenarlo sul serio. Sono passati 290 giorni dall’operazione al menisco eseguita dal Professor Giuliano Cerulli. Era il 26 gennaio e alla casa di cura Villa Margherita l’attacante veniva sotosposto a una meniscectomia selettiva parziale per lesione acuta del corpo e corno posteriore del menisco esterno. La prognosi doveva essere di circa 8 settimane. Nove mesi dopo invece Destro ancora non è a disposizione del suo nuovo allenatore Rudi Garcia. In mezzo solo quattro presenze dal primo minuto in maglia giallorossa (Roma- Chievo e Roma-Napoli in campionato e Roma-Inter e la finale del 26 maggio in Coppa Italia) e un Europeo Under 21 passato più in panchina che in campo a causa del riacutizzarsi del dolore al ginocchio.

Un’estate passata a curarsi vicino a Brescia prima di tornare a Trigoria per completare il programma di recupero. Ieri un primo assaggio al campo, anche se solo per una passeggiata. A fine ottobre potrebbe riunirisi al gruppo per poi tornare a giocare una partita ufficiale entro la fine di novembre. Torneranno a disposizione di Garcia già da lunedì Maicon e Bradley. I due ieri hanno svolto del lavoro differenziato prima in palestra e poi sul campo. Entrambi rientreranno in gruppo ad inizio settimana e saranno a disposizone di Garcia per la grande sfida del 18 contro il Napoli. Assenti dal campo ieri anche Totti, impegnato nel recupero da un piccolo risentimento muscolare, De Rossi, alla prese con la tendinopatia che lo ha costretto a rinunciare alla Nazionale, e Borriello, fermato da una congiuntivite (per lui solo palestra). Necessario per Garcia aggregare al gruppo, già privo dei 9 nazionali (Florenzi, Balzaretti, Gervinho, Benatia, Strootman, Pjanic, Lobont, Torosidis e Romagnoli), tanti ragazzi della Primavera. L’allenatore francese ha preso in prestito da Alberto De Rossi Federico Ricci, Battaglia, Cedric, Montefalcone e Adamo. Dopo il lavoro di potenziamento muscolare svolto in palestra Garcia ha fatto esercitare i suoi sulla circolazione palla, prima di provare schemi offensivi e far disputare una breve partitella. 

 

 

Fonte: Il Romanista - Coletti

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom