Rassegna Stampa

In Francia sicuri: Rabiot da Garcia già a gennaio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-09-2014 - Ore 08:19

|
In Francia sicuri: Rabiot da Garcia già a gennaio

La telenovela Rabiot continua. Ma il finale stavolta sembra ormai definitivo e fa sorridere, salvo ripensamenti, la Roma. Ovviamente da gennaio, quando il centrocampista del Psg potrà finalmente essere accolto nel regno di Garcia. Il francese di 19 anni infatti ha scelto i giallorossi, ma ha rinviato la partenza a causa dell’ingarbugliato finale di mercato, spirato senza accordo tra il club parigino e romano. 

 


FUTURO SCRITTO  Almeno, questa è la versione, una delle tante in realtà filtrate dalla lunga ed estenuante trattativa, data dall’Equipe. Rabiot per ora resta a disposizione di Blanc, nonostante i ritardi agli allenamenti e il clima deleterio delle ultime settimane, provocato anche da mamma Veronique, onnipresente nelle scelte del ragazzo. Che comunque ha scelto la Roma perché allenata da Rudi Garcia, che ha saputo conquistare la fiducia dell’entourage del centrocampista. In programma per lui un’ascesa in funzione dell’Europeo 2016 che si giocherà in Francia e che Rabiot non vuole proprio mancare. 

 


LA TRATTATIVA  Il rinvio del trasloco da una capitale all’altra, però, sarebbe dipeso dal mancato accordo finale tra i club. Anche perché il negoziato sarebbe stato interrotto bruscamente dalla madre, congelando le posizioni. Per poi riconcedere il via libera quando i tempi erano stretti, a poco più di 24 ore dalla fine del mercato. E così non si è trovato il punto di incontro: il Psg voleva 8 milioni subito e altri 6 di bonus, la Roma è arrivata ad offrirne 7 più 5. Una distanza non scioccante ma resa incolmabile dal clima di tensione creatosi a Parigi, tra club e entourage di Rabiot. Il Psg però ora sarà comunque costretto a scendere a patti con la Roma per evitare di perdere il valore restante di un giocatore formato in casa, ma ormai libero di scegliere il proprio destino. Anche la Roma appunto, nonostante la feroce concorrenza in mezzo al campo. Elemento che aveva frenato in un primo tempo l’opzione giallorossa prima di constatare però che il posto, Rabiot dovrà sudarselo in ogni caso in qualsiasi club. 

Fonte: gasport (A. Grandesso)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom