Rassegna Stampa

Inesauribile Digne: «La Juve? Si può fare. E io voglio restare»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-01-2016 - Ore 09:16

|
Inesauribile Digne: «La Juve? Si può fare. E io voglio restare»

GAZZETTA DELLO SPORT - ZUCCHELLI - È il vero intoccabile della Roma, avendo giocato 25 partite tra campionato e coppe, superando così tutte quelle messi insieme (24) prima col Psg. Ma Lucas Digne, ai microfoni della radio ufficiale del club, assicura: «Non sono stanco, più gioco e meglio è». Grazie alla Roma ha riconquistato la nazionale, anche per questo vorrebbe restare qui. «Non dipende da me — ammette, visto che è in prestito —, ma mi piacerebbe rimanere». Una dichiarazione importante, considerando che Digne è arrivato a Roma su espressa richiesta di Garcia, che lo aveva lanciato a Lille. Andato via il tecnico francese, il terzino vorrebbe comunque continuare l’avventura in giallorosso, anche perché «a Roma mi trovo benissimo». Per trattenerlo però il club dovrebbe spendere almeno 15 milioni, cosa che al momento sembra difficile, a meno che non sia lo stesso Lucas a imporsi. Intanto, però, domenica la Roma va Torino e Digne assicura che la squadra farà di tutto per vincere: «Pensiamo a tornare alla vittoria, dobbiamo ritrovare continuità». Dimenticando, magari, il cambio di allenatore: «Spalletti è diverso da Garcia, ma sono entrambi due grandi tecnici».

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - ZUCCHELLI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom