Rassegna Stampa

Inter, Ausilio: "A Roma grande vittoria dello Spezia. Non puoi entrare in campo con figurine e nomi"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-12-2015 - Ore 11:18

|
Inter, Ausilio:

Il sportivo dell'Inter Pietro Ausilio ha rilasciato alcune dichiarazioni al quotidiano Il Secolo XIX ha parlato dell'impresa dello Spezia, squadra di cui è stato dirigente, che ha eliminato la Roma in Coppa Italia: "Sono e sarò sempre un tifoso dello Spezia e voglio vederlo presto in Serie A. Prima o poi lì ci tornerò. Credo che un anno in quel club valga come tre in un altro qualunque. Sono riuscito a ritagliarmi uno spazio per vedere la sfida di Coppa Italia contro la Roma, e sono contento. Credo che partite come queste per il calcio italiano dimostrino che non puoi entrare in campo con figurine e nomi, ma che devi battertela con tutti. Basta vedere cosa hanno fatto l'Alessandria o lo stesso Crotone. Mi ha fatto piacere che Acampora abbia realizzato quel rigore. Gennaro è un ragazzo serissimo che qui ha lasciato un buon ricordo e che ha avuto sfortuna per alcuni stop muscolari che non ci hanno permesso di poterlo valutare nell'arco di 24 mesi consecutivi. Ci sono giocatori che da noi non riescono a esplodere e che poi più facilmente trovano percorsi più adatti. Il rigore di Roma cancella tutti quelli sbagliati in nerazzurro, vale tantissimo per lui e per lo Spezia".

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom