Rassegna Stampa

Iturbe accende la Roma Stasera in campo a Rieti per la prima amichevole

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-07-2014 - Ore 09:16

|
Iturbe accende la Roma Stasera in campo a Rieti per la prima amichevole

È ufficialmente scoppiata la Iturbe-mania. L’arrivo dell’argentino – già ieri in giro per la città c’erano parecchi sostenitori giallorossi con indosso la sua maglia numero 7 – ha fatto impennare l’umore della tifoseria. Mentre la parte romanista della Capitale sogna il tricolore, Iturbe, che sarà presentato oggi, ha vissuto la sua prima giornata da calciatore della Roma: in mattinata ha completato le visite mediche al Gemelli prima di recarsi a Trigoria dove ha incontrato la dirigenza e Garcia, che gli ha dato il benvenuto pubblicamente con un messaggio su Twitter.

Nel pomeriggio ha sostenuto il primo allenamento (una parte con il gruppo e una parte da solo) con i nuovi compagni e con Francesco Totti, che ha saltato la seduta mattutina per recarsi a Villa Stuart per una visita di controllo programmata da tempo. In serata, invece, la società giallorossa ha diramato un comunicato chiesto della Consob per chiarire nel dettaglio la spesa sostenuta per acquistarlo.

Oggi l’argentino farà la sua prima uscita pubblica a Rieti, allo stadio Centro d’Italia nell’amichevole che i giallorossi disputeranno (ore 17.30, diretta tv su Roma Channel e sul canale youtube della società) contro la formazione Under 23 dell’Indonesia: gli oltre 5000 tifosi che saranno presenti potranno vedere all’opera anche gli altri nuovi acquisti.

Compreso Salih Uçan, il cui cognome in turco significa «che vola», che ieri nella prima conferenza stampa da romanista ha dimostrato personalità e idee chiare, rispondendo a chi ha messo in dubbio la bontà dell’operazione che lo ha portato in giallorosso. «Ho affrontato partite importanti con il Fenerbahce – le sue parole – anche in Europa. Sabatini mi ha voluto. Se avessi giocato di più, magari ora non sarei qui. Ho parlato con Garcia e mi ha detto di avere fiducia in me, questo mi fa piacere. Voglio adattarmi al gioco. La mia più grande qualità? Fornire assist vincenti».

Su richiesta della Consob, infine, ieri la Roma ha pubblicato un supplemento al prospetto informativo per comunicare che, dopo l’acquisto di Iturbe per 22 milioni, il saldo negativo di mercato è salito a 25,4 milioni di euro.

Fonte: CORSERA - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom