Rassegna Stampa

Juve e Roma serata a cena per Marquinho

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-08-2013 - Ore 10:45

|
Juve e Roma serata a cena per Marquinho

A prescindere dal futuro di Alessandro Matri, al centro di un'asta che vede iscritta anche la Roma, il centrocampista Marquinho si avvicina alla Juventus. Il direttore sportivo Fabio Paratici, mercoledì sera, ha confermato l'interesse al collega giallorosso Walter Sabatini, in un colloquio avvenuto nel ristorante milanese Quattro Mori, a un passo dal Castello Sforzesco, spiegando che il brasiliano, stimato e dai costi contenuti, può supplire, nell'organico bianconero, al sacrificio di Emanuele Giaccherini. 

STRAPPI - Ieri c'è stato ancora un contatto tra le parti, sempre a Milano dove Paratici si è fermato fissando nuovi appuntamenti: ha ritagliato, in particolare, un pranzo di lavoro con Nicola Salerno, ds del Cagliari che sfida il Middlesbrough per Stefano Beltrame e che ha in vetrina obiettivi bianconeri vecchi (Radja Nainggolan) e nuovi (Victor Ibarbo). Al di là delle riflessioni sull'overbooking a centrocampo che rimpicciolisce le possibilità di tesserare il belga e sulla valutazione esagerata del colombiano, è inutile avventurarsi: la Juve non può spendere se prima non incassa e - senza scomodare i grandi nomi Camilo Zuniga, Aleksandar Kolarov e Jonathan Biabiany - lo stesso ingaggio di Marquinho, obiettivo più semplice e al momento più caldo, è legato alla partenza di un esterno. Il candidato principe è Paolo De Ceglie, ma la trattativa con il Sunderland procede a strappi e chissà che la Samp, approfittando della partita di domani, non rilanci. 
 
AUTOFINANZIAMENTO - A inchiodare però il mercato della Juventus, bloccando l'imprescindibile autofinanziamento e agitando lo spettro di un attacco sovradimensionato con conseguenti problemi di gestione, sono però Matri e Fabio Quagliarella. Per il centravanti di Sant'Angelo Lodigiano, nonostante il Napoli sia planato su Duvan Zapata, l'ipotesi azzurra non tramonta: lui però cincischia, così Milan e Roma non mollano e aspettano sviluppi, mentre sbuca timidamente un'ipotesi Inter. Il sondaggio nerazzurro, in verità, è esteso anche a Quagliarella, che per adesso infiamma un derby inglese: lui è disposto ad accettare il trasferimento al West Ham, con il quale ha raggiunto un accordo di massima, però la società londinese chiede il prestito oneroso mentre la Juve intende monetizzare e diserta perciò il tavolo della trattativa. (...)
 
GIOIELLO - Imminente, invece, il passaggio di Fausto Rossi al Valladolid: intesa raggiunta, mancano le ultime firme. Un altro gioiello dell'Italia Under 21 finisce così all'estero, dopo Giulio Donati e Luca Caldirola ceduti dall'Inter rispettivamente a Bayer Leverkusen e Werder Brema, e al gruppo potrebbe aggiungersi Luca Marrone che piace a Monaco, Everton e Siviglia. Giovani anche in arrivo: il manager Fernando Felicevich, nell'incontro di mercoledì a Torino per discutere il rinnovo contrattuale di Arturo Vidal, ha proposto alla Juve il difensore dell'Under 20 cilena Valber Huerta. (...)

 

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom