Rassegna Stampa

Juve-Evra si chiude in 48 ore Pereyra: duello con la Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-07-2014 - Ore 09:11

|
Juve-Evra si chiude in 48 ore Pereyra: duello con la Roma

Uno spiffero, forse qualcosa di più concreto: la Roma punta decisa su Roberto Pereyra. All’Udinese sarebbero stati offerti 15 milioni di euro. I margini sono buoni, anche perché la Juve non ha l’argentino fra le priorità attuali e quindi potrebbe anche decidere di non reagire all’offensiva giallorossa. La settimana bianconera si chiude intanto incassando l’assegno da 6,3 milioni di euro versato dall’Al Jazira per l’acquisto di Mirko Vucinic. Il «recupero crediti» procede dunque piuttosto bene, un lavoro importante firmato Marotta e Paratici, una serie di operazioni in uscita che hanno garantito oltre 27 milioni di euro: 9 milioni per Immobile, 7,5 per Zaza, appunto 6,3 per Vucinic, quindi i 4,5 presi dal Sassuolo per Peluso. Un tesoretto al quale si è per ora attinto in minima parte: 4,5 milioni è costato il riscatto di Marrone, 2,5 la prima delle due rate che renderanno Isla tutto bianconero, quindi 800.000 euro alla voce Sorensen, giocatore che però già oggi ha offerte estere da 6-7 milioni di euro. E nelle ultime ore sta salendo l’interesse per Fabio Quagliarella, conteso da Verona e Torino. I granata sono la prima scelta del bomber di Castellammare di Stabia. Si sarebbe mosso Ventura in persona per convincere l’attaccante, ma al momento da casa Juve sostengono di non aver ricevuto offerte ufficiali. In ogni modo, Marotta ha già fissato il prezzo: 5 milioni di euro. Oltretutto, Quagliarella potrebbe tornare utile nell’affare Iturbe. Evra, ci siamo Insomma, la Juve ha comunque in mano un buon gruzzolo per iniziare ad andare incontro alle necessità di Antonio Conte. Finora, a parte Coman (comunque un bel colpo, a costo zero) non è arrivato nessuno, e fra nove giorni scatta il ritiro precampionato: è difficile credere che per allora non entri almeno un pezzo da novanta, magari due. E guarda caso ieri uno degli agenti italiani di Evra, Luca Bascherini, era a Rio de Janeiro, dove appunto il terzino del Manchester United ha giocato (e perso) il quarto di finale mondiale contro la Germania. In corso Galileo Ferraris attendono il via libera dagli inglesi fra lunedì e martedì. Dovrebbe infatti aver avuto successo il pressing del 33enne francese sul club: possibile che venga lasciato libero per non più di un milione di euro. Quindi Iturbe… E non si andrà probabilmente oltre mercoledì nemmeno sul fronte Iturbe. Ieri Gustavo Mascardi, uno degli agenti del 21enne attaccante argentino, era segnalato in Spagna per incontrare dirigenti dell’Atletico Madrid. Inevitabile pensare a un sorpasso ai danni della Juventus, ma in serata proprio Mascardi ha negato di essere lì per Iturbe. Intanto, il Verona è sulle tracce di Jefferson Montero, guarda caso un attaccante esterno alla Iturbe. Capitolo Morata: Marotta offre sempre 20 milioni e attende la convocazione del Real Madrid, che però non si fa vivo da giorni.Altre News Offerto a Leali il prolungamento fino al 2019. Su Fausto Rossi ci sono Elche, Panathinaikos e Verona. Infine, Fernando Llorente è passato a Torino, è andato a Vinovo e si è pure allenato. Perfezionista!

Fonte: gasport (M. Graziano)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom