Rassegna Stampa

Juve-Roma non va in vacanza

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-12-2013 - Ore 08:14

|
Juve-Roma non va in vacanza

Ricordarsi di essere professionisti, mai come stavolta. Juve-Roma si gioca il 5 gennaio e la sosta può essere fatale. Per questo Garcia aveva la faccia seria quando ha consegnato alla squadra i compiti per le vacanze: un programma alimentare rigido, solo tre giorni di riposo totale e altri quattro di lavoro atletico basato prevalentemente sulla corsa.

«Mi fido dei miei giocatori – assicura il tecnico francese – ho ragazzi intelligenti e sanno che la gara di Torino è una bella partita da giocare: per riuscirci dovranno star bene sul piano fisico». Dal Brasile Castan ci tiene a dimostrare che sta facendo il «bravo»: su Instagram ha pubblicato la foto della piscina dove si è allenato ieri dopo i 6 km battuti sull’asfalto. C’è chi vuole essere ancora più «secchione»: Trigoria riapre i battenti oggi per chi, come ad esempio Benatia, Pjanic e Destro, ha chiesto di riprendere gli allenamenti in anticipo rispetto all’appuntamento fissato per tutti il 30 all’ora di pranzo e il giorno dopo per i sudamericani. Il difensore marocchino ha cancellato il viaggio a Dubai con la famiglia pur di preparare al meglio la supersfida, Pjanic deve completare il lavoro personalizzato che ha iniziato in seguito alla squalifica, mentre Destro di tempo ne ha già perso sin troppo[...]

 

 

A parte i brasiliani e Gervinho che sono tornati a casa per festeggiare, Burdisso in Argentina dove nella notte ha partecipato all’addio al calcio di Gabi Milito, e Bradley che comunque rientrerà il 30, nessun altro ha affrontato lunghi viaggi e qualcuno si presenterà a Trigoria già domani. L’unico ancora in infermeria è Balzaretti, per la gioia di Garcia che tornerà dalla sua Francia con la voglia di tentare il colpaccio allo Juventus Stadium. «Quando inizio una competizione lo faccio per vincerla – ha aggiunto nell’intervista natalizia a Sky – ma lo scudetto è un sogno. C’è la passione e poi c’è la ragione, che dice che non dovrebbe essere questo il nostro anno. Però se i favoriti non fanno il loro lavoro, noi dobbiamo essere pronti».

Il rivale è più agguerrito che mai. Conte ha convocato la squadra domani a Vinovo, un giorno prima dei romanisti. Il tecnico sta ricaricando le pile a Dubai, dove è presente per i premi «Globe Soccer 2013» e ha consegnato un programma altrettanto severo agli juventini. Il centro sportivo riapre già oggi per chi vuole allenarsi, ad esempio Pirlo, quasi pronto al rientro a un mese dall’infortunio al ginocchio.

Il suo collega di reparto Vidal ha schivato il rischio squalifica a Bergamo e, memore dell’ultimo precedente, ha evitato di spostarsi in Cile per le feste. Una partita per lo scudetto si gioca anche così.

 

 

Fonte: Il Tempo – A.Austini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom