Rassegna Stampa

Juventus e Napoli sorridono

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-08-2016 - Ore 07:10

|
Juventus e Napoli sorridono

IL TEMPO - MENGHI - Benedetto sorteggio. Juventus e Napoli pescano bene nell’urna di Montecarlo, evitano le «big» d’Europa e si preparano ad affrontare gironi decisamente alla loro portata.

I bianconeri teste di serie giocheranno nel gruppo H contro Siviglia, Lione e Dinamo Zagabria, mentre i partenopei che partivano dalla seconda fascia se la vedranno con Benfica, Dinamo Kiev e Besiktas. Per la squadra di Allegri sfida-rivincita contro gli spagnoli che nella scorsa edizione le impedirono di vincere il girone: «A Siviglia – ricorda il tecnico sui social – abbiamo perso un’occasione, Lione e Zagabria sono campi caldi: servirà attenzione, conosciamo il nostro obiettivo». Marotta è prudente: «Gli avversari possono essere inferiori, ma il campo può esprimere un verdetto diverso. La qualificazione agli ottavi è un imperativo d'obbligo per la Juventus e siamo pronti ad affrontare un cammino impegnativo per arrivare il più in alto possibile: ci siamo rinforzati per questo».

Il Napoli ha avuto la fortuna di essere inserito nel girone B del Benfica, evitando i vari Bayern Monaco, Real Madrid e Barcellona. In casa azzurra l’unica preoccupazione è legata alle delicate trasferte a Kiev e Istanbul, che vivono situazioni molto particolari, ma anche a quella nel caldissimo stadio Da Luz di Lisbona. E' andata bene al Leicester: Porto, Bruges e Copenaghen. Ranieri può vendicare la Roma contro i portoghesi. Destino segnato quello di Guardiola: stavolta affronterà il Barcellona alla guida del City. Ancelotti col suo Bayern trova l’Atletico di Simeone. Oggi scoprono il loro futuro in Europa League Inter, Fiorentina, Roma e anche il Sassuolo che ha eliminato la Stella Rossa nel playoff: alle 13 a Montecarlo verranno sorteggiati i 12 gironi, nerazzurri e viola sono teste di serie, i giallorossi partono dalla seconda fascia e la squadra di Di Francesco dall’ultima, essendo alla prima partecipazione europea. Dita incrociate.

Fonte: IL TEMPO-MENGHI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom