Rassegna stampa

Karsdorp, c’è l’ok: ora la Roma tratta E Pellegrini firma con la clausola

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-06-2017 - Ore 07:29

|
Karsdorp, c’è l’ok: ora la Roma tratta E Pellegrini firma con la clausola

GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI - Il sì di Rick Karsdorp, una chiacchierata con Jean Michael Seri, Lorenzo Pellegrini che firma, Di Francesco e Monchi che volano a Londra da Pallotta. Giornate piene, mica male l’agenda di Trigoria che pare una stazione centrale, più che un centro sportivo.

SI TRATTA Per dire: in giornata sono sbarcati a Ciampino Fred e Kevin Karsdorp, rispettivamente padre e fratello di Rick, esterno destro del Feyenoord che invece è rimasto in vacanza a Mykonos. Non è ancora il tempo delle visite mediche, ma il blitz della famiglia Karsdorp (ripartita in serata) da Monchi è servita per discutere i dettagli di un accordo tra il giocatore e la Roma. Accordo che è stato sostanzialmente raggiunto: Monchi ha incassato il pieno gradimento del giocatore alla destinazione, per un contratto di cinque anni. In fondo, non era neppure la prima volta che la famiglia Karsdorp si affacciava a Roma: papà Fred era già venuto nella capitale in gran segreto lo scorso 29 maggio. E tra l’altro il ragazzo è rappresentato ufficialmente dalla Seg, la stessa agenzia che cura gli interessi di Strootman, fresco di rinnovo: assai probabile che durante la trattativa per il contratto del centrocampista Monchi abbia iniziato a informarsi anche su Karsdorp. Qui però arriva il difficile, per Monchi. Forte del sì del ragazzo, la Roma ha recapitato ieri pomeriggio al Feyenoord la prima offerta ufficiale: 13 milioni di euro più bonus. Non bastano, perché il club di Rotterdam parte da una valutazione superiore ai 20 milioni. C’è una distanza ancora sensibile da colmare, la Roma è fiduciosa proprio dopo aver ottenuto il sì del ragazzo, seguito a lungo – ben 8 volte tra dicembre e maggio – dal Bayern Monaco. E per il quale l’Inter al Feyenoord aveva offerto 15 milioni, senza poi trovare un’intesa con il giocatore.

PELLEGRINI CON CLAUSOLA Mentre la famiglia Karsdorp ripartiva, a Trigoria entrava Giampiero Pocetta, agente di Lorenzo Pellegrini. La Roma verserà al Sassuolo i 10 milioni di euro (in tre rate annuali) della recompra. Assai probabile che nel contratto del centrocampista – da 1,5 milioni netti a salire – venga inserita una clausola rescissoria: è stato anche questo il tema dell’incontro di ieri. L’ufficialità dell’affare arriverà tra giovedì e venerdì, al rientro del viaggio a Londra di Monchi e Di Francesco. I due partiranno oggi, raggiungeranno il d.g. Baldissoni – in Inghilterra già da ieri per incontri di carattere commerciale – e il presidente Pallotta, che finalmente conoscerà il nuovo tecnico: previsto un aggiornamento sulle strategie di mercato.

TOTTI? ASPETTIAMO Magari nel meeting si parlerà anche della cessione di Salah, che forse già oggi svolgerà le visite mediche col Liverpool: la Roma incasserà oltre 40 milioni di euro più bonus. Parte dei quali potrebbero essere reinvestiti, dopo il 30 giugno, su Jean Michael Seri del Nizza: Monchi ha incontrato l’agente dell’ivoriano, sondaggio al momento esplorativo per sentirsi sul pezzo in caso di cessione di Paredes. «Vogliamo essere competitivi e per questo ci stiamo attrezzando, abbiamo tutto per essere protagonisti in Italia e in Europa – ha detto l’a.d. Umberto Gandini a «La politica nel pallone» –. Totti? Aspettiamo una risposta da lui. Abbiamo un dialogo continuo con Francesco, la situazione è delineata dal punto di vista contrattuale con la società, ci auguriamo di proseguire insieme». Sarebbe il sì più romantico, in tempi di mercato.

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom