Rassegna Stampa

Kolasinac-Aogo, sprint per la fascia

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-08-2016 - Ore 07:00

|
Kolasinac-Aogo, sprint per la fascia

IL MESSAGGERO – CARINA - Se volete, chiamatela la maledizione della fascia sinistra. Che sia José Angel, Heinze, Dodò, Balzaretti, Cole, Holebas e Digne, gli adattati' Taddei, Torosidis, Bastos, Emanuelson o gli attuali Mario Rui (purtroppo già ko e fuori 5 mesi), Seck e Emerson Palmieri, la Roma non trova pace. Forse era riuscita a trovarla la scorsa stagione con il francese ora finito al Barcellona. Il suo sostituto si è invece dovuto arrendere alla mala sorte che lo farà restare ai box per almeno 5 mesi. E così, come nel gioco dell'oca, si torna al punto di partenza con l'aggravante di un preliminare che si avvicina a grandi passi. Non si può certo imputare al club di non aver messo in preventivo un infortunio di grave entità ma si può comunque notare una differenza. Quello che dovrebbe essere il competitor della Roma, la Juventus, ha nei ruoli di esterni difensivi di giocatori di pari valore: Lichtsteiner-Dani Alves a destra ed Evra-Alex Sandro a sinistra che garantiscono Allegri anche qualora andasse incontro ad un imprevisto come accaduto a Mario Rui. Spalletti, invece, suo malgrado, aspetta ancora il titolare e destra (nel ruolo per ora si sono alternati Torosidis e Emerson Palmieri mentre Florenzi è tornato ormai in pianta stabile in posizione più avanzata) e a sinistra, se ora Sabatini ha deciso di tornare sul mercato, vuol dire che Palmieri non dà le garanzie richieste. La lista del possibile sostituto di Mario Rui è lunga e soggetta alla formula con la quale si può prendere il calciatore. Un esempio di tutti: il Manchester United è vicino all'acquisto di Fabinho. In questo caso Darmian torna sul mercato. Se Mourinho accetta il prestito con diritto di riscatto, l'ex granata è l'opzione numero uno. Altrimenti (com'è probabile) bisognerà volare più bassi. Aogo, Kolasinac e Masuaku da almeno due anni sono nel mirino di Sabatini ma, per motivi diversi, sono sempre stati superati al fotofinish.

TENTAZIONE BOSNIACA - Stavolta l'epilogo per uno dei due calciatori dello Schalke 04 (che tra l'altro è interessato a Paredes) potrebbe essere differente: il club tedesco ha appena preso in prestito Baba dal Chelsea. Ora a sinistra sono in tre: uno partirà. Il preferito del ds è il bosniaco (può giocare anche centrale e mediano davanti alla difesa) ma vista l'emergenza si accontenterebbe anche di Aogo. Tra i profili analizzati c'è pure quello di D'Ambrosio che, rispetto ai colleghi di reparto, può giocare sia a destra che a sinistra. Potrebbe rappresentare il jolly che la Roma sta cercando. Tra l'altro per l'Inter, nonostante l'impiego assiduo che ne sta facendo Mancini in questo avvio di stagione, non è né un titolare né un incedibile. A Milano poi, sarebbero disposti a privarsene anche con la formula tanto cara in questa sessione di mercato a tutte le società italiane: prestito con diritto di riscatto. Offerti nelle ultime ore anche Santon e Dodò che però sono stati scartati. Capitolo Fazio: continuano i contatti col Tottenham per l'argentino. Sabatini rimane alla finestra anche per Diawara, vicinissimo al Napoli ma non ancora ufficializzato da De Laurentiis.

Fonte: Il Messaggero - Carina

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom