Rassegna Stampa

L’emergenza non pregiudica la Champions

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-08-2016 - Ore 07:08

|
L’emergenza non pregiudica la Champions

CORRIERE DELLA SERA - TUCCI - Ora a Trigoria si pensa solo alla Champions. Due partite, andata e ritorno, determinanti per il futuro della squadra. Innanzitutto, con chi se la dovranno vedere i giallorossi? Lo si saprà tra pochi giorni e il primo incontro si giocherà subito dopo Ferragosto. La Roma potrebbe essere sfortunata al massimo se dovesse capitarle il Manchester City di Guardiola o il Porto. Ma è inutile affidarsi alla cabala. È necessario prepararsi bene e dare il massimo nei 180 minuti di gioco. C’è da dire subito che Spalletti non ha avuto dalla sua la dea bendata durante l’estate: prima Rudiger, poi Mario Rui hanno riportato la lesione del crociato e rimarranno fuori dal campo per diversi mesi. Questo non significa che l’ingresso in Champions sia un sogno e basta. Però, non si esagera quando si afferma che superare i preliminari sarebbe un grande traguardo: non solo da un punto di vista dell’immagine, ma anche (e forse soprattutto) per la parte economica. La Roma incasserebbe un bel gruzzolo di milioni da poter spendere per riempire quei vuoti che si sono creati in formazione per gli incidenti di cui abbiamo parlato.

I tifosi della Lazio sono più ottimisti dopo gli ultimi acquisti della società. I biancazzurri hanno colmato le lacune che li avevano penalizzati lo scorso anno ed ora possono dire di avere un buon gruppo capace di ben figurare in campionato e in Coppa Italia. Ci sono ancora alcune beghe da risolvere, però è doveroso riconoscere che Lotito, dopo la batosta di Bielsa, ha saputo reagire alla grande. Certo, c’è l’incognita di Simone Inzaghi: sarà all’altezza, il giovane tecnico, di dirigere una Lazio spesso nervosa non appena vengono a galla alcune contrarietà? L’allenatore chiamato alla fine della scorsa stagione e al posto di Pioli, avrà l’aiuto di un nuovo capo della comunicazione, un giornalista di razza: Arturo Diaconale. Il quale saprà certamente dirimere incomprensioni e critiche.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom