Rassegna Stampa

L’esonero corre sul web: “GarVia”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-01-2016 - Ore 07:26

|
L’esonero corre sul web: “GarVia”

LA REPUBBLICA - FERRAZZA - Se fosse per i tifosi, l’esonero di Garcia sarebbe già realtà. E basta accendere una radio privata o collegarsi con i social, per rendersene conto.“Che agonia lenta e crudele”, sintetizza su Twitter uno dei tanti ragazzi esasperati per la lentezza con la quale la Roma sta gestendo l’allontanamento del tecnico. Rudi è ormai un allenatore abbandonato da tutti, come poche volte successo nella storia di questo club. “È colpevole perché conosce solo uno schema: palla a Gervinho e vediamo che succede”. E ancora. “Non ha soluzioni di gioco e i calciatori non lo seguono”. In una città che si divide su tutto, la voglia di allontanare Garcia è riuscita a compattare interamente la Roma giallorossa. “Ogni mattina un tifoso romanista si sveglia e spera di leggere che Garcia sia stato esonerato”, una delle tante voci del web raccolte in queste ore, insieme a chi ritiene il francese “il peggior allenatore mai seduto sulla panchina romanista”. Gli ashtag dedicati al tecnico si sonomoltiplicati dopo il pareggio col Mila n: il sempre verde ‘Garvia’, oppure ‘Garcia Vattene’, con tanto di fotomontaggi che ritraggono la faccia del francese inserita nella testa di Spalletti. Il ritorno del mister toscano soddisferebbe i tifosi.

“Luciano ti prego torna” la preghiera che rimbalza via radio; “Farebbe rigare dritto i giocatori, riportando la cultura del lavoro”, una delle spiegazioni, senza però esentare da responsabilità la dirigenza. “Finché ci sarà Sabatini può venire pure Guardiola, ma non vinceremo mai niente”, una delle dichiarazioni contro, a cui fanno però da contraltare quanti credono che “Il diesse abbia costruito una rosa da scudetto, è l’allenatore che non riesce a valorizzarla”.

Fonte: La Repubblica - Ferrazza

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom