Rassegna Stampa

L’Inter cinese tratta con l’Uefa e prende Tourè

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-06-2016 - Ore 07:04

|
L’Inter cinese tratta con l’Uefa e prende Tourè

IL TEMPO - BALDINACCI - La nuova era del dragone è iniziata, ora l'Inter parla cinese. Il gruppo Suning ha acquisito il 68,55% del club nerazzurro, il presidente Thohir resta proprietario del 31% e potrebbe cedere anche la quota di minoranza mentre Moratti lascia la società dopo 21 anni. L'ufficialità è arrivata ieri mattina, con il passaggio di consegne nel corso di una conferenza stampa nell'hotel Sofitel, a Nanchino in Cina: «Ora facciamo parte di uno dei top club in Europa. Dobbiamo riportare l'Inter al vertice del calcio mondiale - le prime parole di Jindong, proprietario del colosso dell'elettronica e dell'e-commerce - ed essere una delle migliori squadre di serie A e del calcio europeo. Vogliamo ricostruire la gloriosa storia del passato». Gli fa eco Thohir, che nega di voler lasciare il 100% del club a Suning: «Insieme possiamo portare l'Inter verso il futuro e tornare all'apice del calcio europeo: sono sicuro che di nuovo potremo raggiungere grandi traguardi. Non venderò la mia quota ma la gente può continuare a dire ciò che vuole». Con la cessione societaria invece esce di scena Moratti, l'ex presidente dice addio dopo un ventennio nel club e 16 trofei conquistati: «Resta un legame di amicizia e fiducia ma non avrò incarichi, al massimo potrò dare consigli». Nessuna rivoluzione e un occhiolino all’ Uefa, ad esempio: «Penso proprio che andranno avanti con Mancini - continua Moratti - e con il passaggio di proprietà si potrà trattare anche con l'Uefa sulle clausole del fair play finanziario e le eventuali penalità: credo che i tifosi possano sognare un bel mercato». Così l'Inter si salva in corner alla viglia della stangata per un bilancio chiuso a meno 30 milioni, il nuovo gruppo di maggioranza avrà tempo e modo di sistemare i conti per poi investire sul mercato. Si spalancano le porte per Tourè che ora può arrivare dal Manchester City, Erkin e Banega sono affari già conclusi.

Fonte: Il Tempo - Baldinacci

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom