Rassegna Stampa

L’intrigo Salah si risolverà in casa Inter

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-07-2015 - Ore 07:22

|
L’intrigo Salah si risolverà in casa Inter

IL MESSAGGERO - PASQUARETTA - Tanto tuonò che piovve. Alla fine sono volati gli stracci tra la Fiorentina e Salah. Comunicati ufficiali e dichiarazioni al veleno hanno caratterizzato la giornata di ieri, il primo atto di una telenovela che potrebbe finire in tribunale. L'egiziano, forte di una scrittura privata che lo tutela, firmata a gennaio al momento del prestito, è stato chiaro: non vuole più indossare la maglia viola. Aveva la facoltà di decidere e lo ha fatto. La sua intenzione è quella di restare in Italia, Chelsea permettendo. Inter (sembra abbia già un accordo), Juve e Roma le possibili destinazioni. La società viola non l'ha presa bene ed è passata al contrattacco. Quattro i punti chiave del comunicato. Primo: Salah ha rifiutato l'adeguamento del contratto a 3 milioni netti all'anno. Due: ha manifestato l'intenzione di giocare in un altro club italiano. Tre: non ha risposto alla convocazione. E quattro: la società potrebbe valutare azioni legali. Ramy Abbas, l'avvocato che gestisce l'egiziano, ha risposto per le rime: «Salah è un giocatore del Chelsea. E' molto triste vedere un grande club come la Fiorentina ricorrere a questi tentativi patetici di rinnegare dichiarazioni giuridicamente vincolanti ed obblighi contrattuali scritti. Mohamed vorrebbe giocare per un club con valori morali e professionali differenti». E ancora: «Il contratto con la Fiorentina è scaduto, non possono esercitare nessuna opzione, l'ho spiegato al Chelsea, mostrando loro il documento stipulato. Aspettiamo altre offerte». 
NETO A TORINOUn ex viola, il portiere Neto, che si è svincolato a parametro zero, è stato ufficializzato dalla Juve. Allan è molto vicino al Napoli, mentre Inler e Britos (più soldi) potrebbero finire all'Udinese o al Watford, società di proprietà di Gino Pozzo. Verso il Friuli anche Duvan Zapata con la formula del prestito. 

Fonte: IL MESSAGGERO - PASQUARETTA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom