Rassegna Stampa

L’Italia di Di Biagio comincia contro la Svezia

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-06-2015 - Ore 07:39

|
L’Italia di Di Biagio comincia contro la Svezia

IL MESSAGGERO - Una speranza per la finale e un occhio a Rio 2016. La banda di Gigi Di Biagio (nella foto Ansa)fa il suo esordio in Repubblica Ceca, a Olomouc, contro la Svezia, oggi pomeriggio, ore 18 (tv Rai 1). L’avventura in questo Europeo 2015 appare, sulla carta, proibitiva per gli azzurri. Non è stata fortunata l’Italia under 21 nel sorteggio: è capitata nel gruppo B con Svezia, Inghilterra, Portogallo. Di Biagio ha lasciato a Conte i pezzi forti come Verratti, El Shaarawy e De Sciglio, ma ha voluto puntare su alcuni talenti italiani, che in controtendenza con le vecchie selezioni dell’Under 21 (vedi Mangia con la penultima ondata), in A fanno i titolari. Su tutti il talento Berardi (Sassuolo), che con l’Under in passato ha avuto più di un problema, su Bernardeschi (Fiorentina), tornato all’attività di recente dopo il pesante infortunio di inizio stagione, sui romani Romagnoli e Cataldi, il difensore punto fermo della Samp e il centrocampista un quasi titolare nella Lazio. In porta Bardi (Chievo), che però con l’arrivo di Maran ha lasciato il posto a Bizzarri, oppure in alternativa Sportiello, titolarissimo nell’Atalanta. Per non parlare poi dei vari Rugani (Empoli), Benassi (Torino), Zappacosta (Atalanta). Poi c’è il sotto-gruppo dei titolari a metà, come Sturaro (Genoa e poi Juventus, addirittura reduce da una presenza in Champions), Belotti (Palermo) e Verdi (Empoli). Nell’ultima edizione, in Israele, l’Italia di Mangia è riuscita ad andare in finale, poi persa con la Spagna di Thiago Alcantara, Morata e Illaramendi. Stavolta, la Spagna non c’è, eliminata ai play off dalla Serbia, così come la Francia, che ha perso lo spareggio proprio con la Svezia. In semifinale vanno le prime due di ogni girone e le quattro accederanno a Rio 2016. Se una di queste quattro dovesse essere l’Inghilterra, a giocarsi il posto saranno le due terze del girone: in Brasile gli inglesi andranno come Gran Bretagna.

  • Girone A (a Praga) Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Serbia.
  • Girone B (a Olomouc e Uherske Hradiste) Inghilterra, Italia, Portogallo, Svezia

Prima giornata

  • Repubblica Ceca-Danimarca 1-2 e Germania-Serbia 1-1
  • Oggi: Italia-Svezia (a Olomouc, ore 18, RaiUno). Inghilterra-Portogallo (ore 20.45, Raisport 1)

Fonte: IL MESSAGGERO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom