Rassegna Stampa

La Bosnia chiama: Dzeko presente E Totti sta meglio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-10-2015 - Ore 08:10

|
La Bosnia chiama: Dzeko presente E Totti sta meglio

GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI - A Trigoria Edin ha fatto una promessa grande così: «Vado. Ma non preoccupatevi, state tranquilli: farò attenzione al ginocchio destro». La fine dei tranquilli non è mai stata certa. E poi mettici che la Bosnia è all’ultima chiamata per l’Europeo, mettici che la Roma con muscoli e ginocchia in questo periodo non è esattamente fortunata. Dzeko serve, questo è il punto. Serve a tutti. Serve alla Roma, perché non ingannino tutti quei gol senza il bosniaco, il suo peso specifico all’interno della squadra è infinito. Ma di Dzeko ha bisogno pure Mehmed Badzarevic, il c.t. della nazionale. Ieri mattina, appena si è presentato in conferenza stampa, è stato inondato di domande sul centravanti convocato e (per ora) assente al ritiro: «Edin l’ho sentito – ha risposto –, sta lavorando a Roma, credo che sabato sarà in grado di aiutarci». Aiutati che Dio t’aiuta. Risultato: Dzeko, reduce da una lesione al collaterale riportata con il Carpi, si è allenato sul campo ieri a Trigoria. Lo stesso farà oggi, poi domani decollerà per la Bosnia, con vista sulla sfida di sabato con il Galles e pure sul viaggio a Cipro tra 7 giorni. 
Torna Manolas Uno che va, uno che torna. La schiena torna a pizzicare Manolas: ieri il greco è stato visitato nel ritiro della nazionale alla presenza di un medico della Roma, la botta presa con il Bate si fa sentire. Il difensore lascerà il ritiro e farà rientro a Trigoria. Buon per Rudi Garcia: mentre Digne ritrova la Francia, il resto del reparto cade a pezzi. De Rossi è sano ma sotto diffida, Castan è un punto interrogativo, sul rientro di Rüdiger non c’è certezza: fa male il menisco del ginocchio sinistro (non quello operato in Germania due volte), esclusi al momento interventi, ma sulla data di rientro in campo si naviga a vista. E con cautela, la stessa usata per Keita: nuovi esami strumentali per il maliano, ritorno a pieno regime non prima di fine ottobre. La buona nuova, in fondo, arriva da Totti: la coscia destra migliora, il capitano punta il rientro tra Leverkusen e Firenze. Benedetta sosta... 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom