Rassegna Stampa

La Champions in esclusiva su Mediaset ha fatto bene ai conti di Juve e Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-10-2016 - Ore 20:01

|
La Champions in esclusiva su Mediaset ha fatto bene ai conti di Juve e Roma

CALCIOEFINANZA.IT - Ripartizione premi Champions League 2015-2016. La scelta di Mediaset di trasmettere le partite di Juventus e Roma nella Champions League 2015-2016 a pagamento sulla piattaforma Premium è stata aspramente contestata da gran parte della tifoseria bianconera e giallorossa. L’impossibilità di acquistare la singola partita (cosa invece possibile per le gare di Serie A trasmesse dalla pay-tv del biscione) e di conseguenza la necessità di abbonarsi a Premium per seguire la propria squadra del cuore in Champions ha portato a non poche critiche a Mediaset da parte dei tifosi delle due squadre.

Eppure, proprio il maxi-investimento con cui il gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi si è aggiudicato l’esclusiva della Champions League per il triennio 2015-2018 ha avuto un effetto diretto sui ricavi di Juventus e Roma che nella scorsa stagione hanno beneficiato di premi più alti dalla Champions rispetto all’edizione 2014-2015.

Se infatti i premi di partecipazione e di performance sono cresciuti in modo uguale per tutte le squadre iscritte alla Champions League, le due squadre italiane hanno beneficiato di un aumento del market pool nazionale (la torta che viene divisa solo tra le squadre della stessa nazione) del 23,4%.

Nella stagione 2014-2015 Juventus e Roma si erano infatti spartite un montepremi di circa 81 milioni. Nel 2015-2016 questo montepremi, legato a quanto investito dalle televisioni nazionali (e dunque da Premium) sui diritti della Champions, è salito a 100 milioni (110 milioni circa, considerando anche i 10 milioni girati alla Lazio eliminata ai preliminari).

In termini assoluti nel 2015-2016 Juve e Roma hanno avuto la possibilità di spartirsi 19 milioni in più rispetto all’edizione 2014-2015 della Champions League.

Ripartizione premi Champions League 2015-2016, effetto Premium sul market pool

Per fare un confronto su basi omogenee abbiamo messo a confronto la suddivisione del market pool tra Juventus e Roma per la stagione 2015-2016 con quella che sarebbe stata la suddivisione del montepremi 2014-2015 in base ai risultati delle due squadre nella stagione scorsa. Questo perché se la prima metà del market pool viene ripartita in base al piazzamento dei club nel campionato nazionale (55% per la prima, 45% per la seconda, in caso di due soli club qualificati), la seconda metà è suddivisa in base al numero di partite disputate (nel 2014-2015 la Juve ne aveva giocate 13 contro le 6 della Roma).

A parità di partite giocate (8 per la Juventus e 8 per la Roma) e a parità di piazzamento in Serie A (primi i bianconeri e secondi i giallorossi) l’incremento dei ricavi legato all’investimento di Mediaset sui diritti della Champions è di 9.97 milioni per la Juve e di 9.03 milioni per la Roma.

Utilizzando come metro di paragone la distribuzione del market pool effettuata realmente nel 2014-2015, l’incremento per i bianconeri sarebbe di 2.51 milioni per la Juve e di ben 16.49 milioni per la Roma.

Ripartizione premi Champions League 2015-2016

L’impatto dell’incremento dei premi della Champions League sui ricavi delle due società è ancora più evidente osservando l’intera distribuzione del montepremi.

Nel 2014-2015 la Juventus, arrivata sino alla finale di Berlino persa contro il Barcellona, ha incassato dalla Champions 80.89 milioni con un rapporto tra ricavi e gare disputate di 6.22 milioni.

Nel 2015-2016 con i nuovi premi i bianconeri, usciti agli ottavi contro il Bayern, hanno incassato 70.5 milioni con un rapporto ricavi/partite di 9,44 milioni.

Per quanto riguarda la Roma, nel 2014-2015 i giallorossi, eliminati alla fase a gironi, hanno incassato dalla Champions League 41.61 milioni, con un rapporto ricavi/partite di 6.94 milioni (superiore a quello della Juve finalista).

Nel 2015-2016 i giallorossi, eliminati agli ottavi dai futuri campioni d’Europa del Real Madrid, hanno incassato 68 milioni di euro con un rapporto tra incassi e partite disputate di 8.5 milioni.

Fonte: calcioefinanza.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom