Rassegna Stampa

La fascia sinistra è un quiz: Baba resta in attesa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-07-2015 - Ore 06:53

|
La fascia sinistra è un quiz: Baba resta in attesa

IL MESSAGGERO - CARINA - La trattativa Dzeko-Roma sta monopolizzando il mercato giallorosso che vive però di mille altre sfaccettature. In primis, quella legata al terzino sinistro. La prima scelta di Sabatini è Baba dell’Augsburg. La tappa tedesca del ds, prima di prendere il volo per Manchester, non è servita per definire la trattativa con il club che rimane molto difficile. Un po’ perché l’Augsburg ha tutta l’intenzione di alimentare l’asta sul calciatore (alla finestra diversi club in Premier, Chelsea e Arsenal su tutti) ma anche perché l’offerta della Roma, per ora, non è ritenuta soddisfacente. I 16 milioni, divisi in due anni (8+8), messi sul piatto dal club giallorosso non bastano. Soprattutto le modalità di pagamento frenano la fumata bianca: il Chelsea, ad esempio, era arrivato ad offrirne 15 in un’unica tranche. A Trigoria, forti del sì del calciatore (che ha già accettato un quinquennale da 2,2 milioni a stagione, compresi i premi) rimangono in una posizione di attesa. Molto dipenderà anche dal ragazzo, se e quanto vorrà attendere l’affondo della Roma (che rimane frenata sul versante delle cessioni). 
PISTA ALTERNATIVAInevitabile che Sabatini abbia pronta una pista d’atterraggio. Il nome più facile da prendere (da sempre), è Adriano. Con 4-5 milioni si libera dal Barcellona, ha già un’intesa di massima con la Roma e aspetta solamente una telefonata. Altro terzino che piace è Filipe Luis. Anche lui vorrebbe giocare di più ma costa almeno 15 milioni. Masuaku viene ritenuto invece un buon vice. Optare per un comunitario, garantirebbe alla Roma di avere un altro posto libero per tesserare un calciatore extra Ue. Il nome di Salah continua ad essere accostato ai giallorossi anche se la Fiorentina è disposta ad andare davanti alla Fifa e chiedere la squalifica dell’egiziano. I viola hanno chiesto al Chelsea che il calciatore non sia ceduto in Italia e l’Inter, che ha un accordo con l’attaccante, è pronta a fare un passo indietro e virare su Jovetic. E la Roma? Rimane alla finestra, per capire se la posizione rigida dei Della Valle può eventualmente ammorbidirsi in futuro. Destro potrebbe rappresentare la chiave, anche se a Trigoria hanno bisogno di monetizzarne la cessione mentre dai viola è arrivata sinora un’offerta di prestito più diritto di riscatto.
RADJA E KEITA RINNOVANOA proposito del centravanti: dopo il passo indietro del Monaco, Sabatini in Inghilterra sta cercando acquirenti sia per lui che per Doumbia. Da segnalare infine una lite Galliani-Preziosi per Bertolacci: «Ce l’ha con me perché Bertolacci è andato alla Roma prima che al Milan». Ufficializzati intanto i rinnovi di Nainggolan (quinquennale da 3,5 milioni più premi a stagione) e Keita (un anno a un milione di euro più bonus).

 

Fonte: IL MESSAGGERO - CARINA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom