Rassegna Stampa

La Francesco Totti e Ilary Blasi Spa fa utili nell'immobiliare. La rete societaria del capitano della As Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-01-2014 - Ore 17:54

|
La Francesco Totti e Ilary Blasi Spa fa utili nell'immobiliare. La rete societaria del capitano della As Roma

Totti e Blasi Spa. Il 37 enne capitano della Roma, malgrado la fama di Pupone, sta guardando in modo miticoloso al suo futuro ed è a capo di una rete societaria, attiva soprattutto nell’immobiliare ma anche nell’abbigliamento e nel commercio online. L’holding del gruppo Totti è infatti la cassaforteNumberten (numero dieci, se mai fosse stato necessario ricordarlo di nuovo), posseduta dal capitano della Roma assieme a Riccardo Totti. Numberten è a capo di una rete di piccole società immobiliari: la Ft 10 Srl (che ha ricavi per 16.658 euro nel 2012 con una perdita di 8.838 euro), l’immobiliare Ten (ricavi per oltre 1 milione di euro e un utile di 184mila euro), l’immobiliare Acilia (ancora inattiva) e soprattutto l’immobiliare Dieci (con ricavi per 949mila euro e utile per 85mila euro). C’è poi la Longarina Srl con 46mila euro di ricavi e perdita di oltre 10mila euro.

C’è poi il filone dell’abbigliamento. Come diversi campioni del calcio e star della televisione (basti pensare a Paolo Maldini e Christian Vieri), anche Totti e la moglie Ilary Blasi, che si è occupata anche di disegnare alcune collezioni, si sono lanciati nell’abbigliamento tramite la società Never Without You. Quest’ultimo è un marchio di abbigliamento del quale il “Pupone” e la conduttrice de “Le Iene” sono stati testimonial a fianco di altri campioni del calcio come Massimo Ambrosini. Tuttavia Never Without You nel 2012 è andata in liquidazione con una perdita di oltre 37mila euro.

Insomma per Totti e consorte gli affari societari sono andati meglio nell’immobiliare piuttosto che nel lancio di collezioni di abbigliamento. In ogni caso i due, tra sponsorizzazioni, mega-ingaggi e iniziative imprenditoriali, hanno un giro d’affari di diverse decine di milioni di euro. Insomma, cifre che consentono al giocatore di guardare con serenità alla pensione, una volta appese le scarpette al chiodo.

VAI ALLA NEWS ORIGINALE

Fonte: Il sole24ore.com – C. Festa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom