Rassegna Stampa

La grinta di Florenzi: “Un passo alla volta e torneremo grandi”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-02-2015 - Ore 10:00

|
La grinta di Florenzi: “Un passo alla volta e torneremo grandi”

Dove non sono arrivati gli infortuni, si è scatenata la tremenda influenza che in questo periodo sta bloccando migliaia di italiani. E a Trigoria il contagio corre veloce, costringendo Garcia ad avere la rosa a sua disposizione ulteriormente decimata. E così, dopo Totti, è la volta di Pjanic. Il centrocampista è stato colpito nella notte tra mercoledì e giovedì da questa sindrome influenzale ed è quindi fortemente in dubbio per la gara di domenica contro il Parma. Tornerà invece Florenzi, squalificato a Cagliari. «Ora non dobbiamo fare calcoli e tornare ad essere la Roma di una volta — l’analisi di Florenzi a “Sport Mediaset” — questo mese senza vittorie è stato causato da diversi fattori: gli infortuni e un po’ di condizione fisica che non era al massimo non ci ha dato il gioco e noi non riuscivamo a dare il 100%».

Intanto arriveranno entrambi questa mattina Gervinho e Doumbia, quando sarebbero dovuti sbarcare nella capitale nella giornata di ieri. Un lutto ha bloccato in extremis Gervinho in Costa d’Avorio. «Voglio ringraziare tutti per i messaggi di sostegno. È il momento per me di riunirmi al mio club», il Tweet dell’attaccante, a far tacere i mugugni di parte della tifoseria presente sui social, maliziosa nel pensare a una scusa per prolungare il soggiorno in patria. Doumbia è invece a Mosca per motivi burocratici e subito dopo l’atterraggio a Fiumicino (intorno alle 9) sosterrà le visite mediche e metterà la firma sul contratto prima di conoscere Garcia e i suoi nuovi compagni.

Buone notizie arrivano invece dal torneo di Viareggio: la Primavera di Alberto De Rossi si è qualificata alla semifinale battendo ai quarti l’Atalanta. La doppietta del 2-1 porta la firma dell’attaccante slovacco, Vestenicky. In semifinale i giallorossi incontreranno domani l’Inter.

Fonte: La Repubblica

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom