Rassegna Stampa

La Juve si sente ad un passo da Pjanic

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-05-2016 - Ore 08:44

|
La Juve si sente ad un passo da Pjanic

IL MESSAGGERO - TRANI - Pjanic chiude la stagione da mago. Disegnando, nella notte milanese, l'arcobaleno per El Shaarawy. È il suo 12˚ assist in questo torneo. Se si aggiungono anche le 10 reti, la sua firma negli 83 gol della Roma compare 22 volte. Nessuno della squadra di Spalletti ha fatto meglio di lui. Centrocampista chic e decisivo. Completo: regista, rifinitore e mezzala. Ma proprio i suggerimenti per i compagni lo stanno spingendo lontano da Trigoria.

Allegri, nei giorni scorsi, lo ha chiamato e ha ricevuto in cambio la disponibilità al trasferimento. Alla società bianconera il tecnico chiede da 2 stagioni proprio il trequartista capace di verticalizzare. Di creare, anche da calcio piazzato, chance per gli attaccanti. A quanto pare i dirigenti della Juve hanno contattato pure il manager di Mire per garantirgli che cercheranno di accontentare la Roma. Pagando quanto preteso (fissato) dal club giallorosso. Che spera di incassare i 38 milioni della clausola. E che, però, nessuno ha già versato nel forziere della proprietà Usa. Come è stato precisato, ieri pomeriggio, con un comunicato: «L'As Roma smentisce quanto apparso in data odierna sul sito Sportmediaset.it relativamente al fatto di aver ricevuto il pagamento della clausola compromissoria del calciatore Pjanic e dichiara che la notizia è priva di fondamento».

Baldissoni, invece, torna sulla trattativa per il rinnovo di Totti: «C’è ancora un dialogo aperto tra lui e il presidente. Nelle ultime due settimane gli è stato proposto un contratto da calciatore per un’altra stagione. Ha detto che ci vuole pensare».

Fonte: Il Messaggero - U.Trani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom