Rassegna Stampa

La nuova legge sgradita ai club

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-01-2014 - Ore 09:00

|
La nuova legge sgradita ai club

La legge sugli impianti sportivi approvata a fine dicembre all’interno della legge di stabilità ha lasciato molti club insoddisfatti. Anche lunedì sera, a margine del gran Galà dell’Assocalciatori, il presidente della Lega Calcio ha ribadito l’inadeguatezza della normativa. «Sugli stadi abbiamo fatto un mezzo passo in avanti con una legge che è stata inserita nella legge di stabilità – ha sottolineato il numero uno di via Rosellini – c’è una parte significativa per la velocizzazione delle procedure, ma nella voce delle compensazioni economica toglie molte delle possibilità che hanno formulato in altri paesi come accaduto in Inghilterra».

Anche La Legge di stabilità ha stanziato un fondo da 45 milioni di euro per «assicurare interventi per la sicurezza strutturale e funzionale degli impianti sportivi e la loro fruibilità, nonché per il loro sviluppo e ammodernamento». La realizzazione degli interventi, tuttavia, non dà diritto ad una volumetria aggiuntiva per la costruzione di complessi residenziali, ma potranno essere realizzati solo interventi per la fruibilità dell’impianto sportivo (…)

Fonte: Il Tempo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom