Rassegna Stampa

La Roma alza la posta. Nainggolan è più vicino

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-06-2015 - Ore 08:47

|
La Roma alza la posta. Nainggolan è più vicino

GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE - Sensibili passi avanti, anche se la partita non è ancora chiusa. Ieri, però, è stata una giornata importante per l’eventuale futuro di Radja Nainggolan in giallorosso, con il rilancio della Roma per il riscatto della seconda metà del cartellino del centrocampista belga: 15 milioni cash più un giovane da scegliere in una rosa di 4-5 nomi. Il Cagliari ha preso atto dell’offerta e si è preso qualche giorno per riflettere e dare una risposta definitiva. Ma da ieri le distanze si sono sensibilmente ridotte. Su Radja Il d.s. giallorosso Walter Sabatini ieri ha incontrato il collega del Cagliari, Stefano Capozucca, con cui da sempre ha un rapporto privilegiato. Avendo incassato la certezza dei soldi della cessione di Gervinho (14 milioni dall’Al Jazira, presto l’ufficialità), ha potuto alzare la precedente offerta, da 11 a 15 milioni di euro. Quanto basta, probabilmente, per accontentare i sardi, considerando anche che l’ulteriore soglia di due milioni di euro (per arrivare ai 17 chiesti da Giulini) potrà essere abbattuta dirottando a Cagliari un giovane giallorosso. Capozucca voleva Federico Viviani, che però andrà a Palermo (cessione definitiva intorno ai 5 milioni), così si è parlato di giovani già pronti per la B: l’attaccante Federico Ricci e il terzino Mihai Balasa (quest’anno 21 e 24 gare con il Crotone) o il fantasista Daniele Verde, dieci gare con Garcia. Anche se qui Sabatini nicchia e aprirebbe, eventualmente, solo al prestito. Altro nome sul piatto, Lorenzo Pellegrini.

SU ANDREA -  Poi c’è il capitolo Bertolacci, la seconda priorità di Sabatini in questi suoi giorni milanesi. Il d.s. giallorosso, dopo aver messo quasi a posto la vicenda Nainggolan, oggi si tufferà sul riscatto del centrocampista del Genoa (ma potrebbe aver cominciato a tessere la tela già ieri sera a tarda notte, inserendo anche Sanabria). «Bertolacci andrà via, è inevitabile, lo vogliono Valencia, Watford e Inter — ha detto ieri Enrico Preziosi —. La Roma mi ha chiesto Iago Falque, ma per me resta». In realtà le parti potrebbero non essere lontane: a 10-11 milioni si può chiudere. Bertolacci invece piace e molto anche a Milan e Fiorentina e cerca una soluzione dove poter giocare con certezza, anche in vista di Francia 2016. Ecco perché Sabatini ha chiamato personalmente Andrea per garantirgli che anche alla Roma avrà spazio.

ALTRE MANOVRE - Tra i tanti incontri avuti ieri, Sabatini si è visto con Raiola. Qualcuno dice perVan der Wiel, anche se il terzino del Psg guadagna tanto (4,5 più premi facili). In realtà con Raiola Sabatini ha parlato di Lukaku, centravanti belga dell’Everton, uno che al d.s. giallorosso è sempre piaciuto. Ci vogliono almeno 25 milioni per portarlo via, ma la Roma cerca un attaccante con quel profilo. Raiola ha poi offerto anche Jonathas, ex Latina e Torino, quest’anno 14 gol in Liga con l’Elche. E poi si è parlato di Romero, da sempre uno dei portieri sul taccuino del d.s. romanista. E a proposito di portieri, con Martina si è parlato di Begovic, il portiere dello Stoke City e della Bosnia.

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom