Rassegna Stampa

La Roma blinda Gervinho

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-05-2014 - Ore 07:45

|
La Roma blinda Gervinho

L’ultima, o la nuova fate voi, ‘grana’ in casa giallorossa è venuta fuori a seguito di una indiscrezione da parte del quotidiano sportivo francese L’Equipe secondo la quale Gervinho,negatogli un aumento, avrebbe chiesto alla Roma di essere ceduto.

 

Ma secondo quanto riporta oggi il Corriere dello Sport in edicola il procuratore Diamane Dembele per esempio ha una sua versione: « Questa faccenda è farina del sacco della società, come scrive anche il giornale. Gervinho non ha mai parlato dell’argomento. Dunque non posso commentare ».

L’agente Pascal Boisseau, quello che con la Roma discute anche del contratto di Garcia e tratta altri giocatori, non si rende disponibile. 
La Roma a sua volta s’interroga su chi effettivamente abbia dato il via a quello che in società considerano un semplice pettegolezzo, indegno di espliciti commenti.Nel contratto di Gervinho la clausola rescissoria esiste. Si tratta di circa 20-25 milioni che la Roma dovrebbe incassare per una sua cessione. Passando attraverso il filtro delle tasse e delle commissioni varie, chi vuole prendere Gervinho (cioè il Manchester United, che effettivamente ha contattato Boisseau) dovrebbe tirare fuori in realtà almeno 40 milioni. In secondo luogo la clausola rescissoria funziona solo nel caso in cui sia il giocatore a volersene andare. La Roma ha interrogato l’ivoriano nel ritiro della Nazionale, ricevendone solo assicurazioni di fedeltà.
 
E’ vero comunque che l’agente ha azzardato uno di quei rilanci che irritano profondamente il presidente James Pallotta: ha chiesto un ritocco dell’ingaggio non appena concluso il primo anno di contratto. Non un aumento sostanziale: oggi Gervinho guadagna 2,4 milioni all’anno, con i bonus ne porta via 2,7 e vorrebbe arrivare intorno ai 3. Due o trecentomila euro. E chi li ha smarriti per strada? hanno risposto alla Roma, non del tutto a torto. In mezzo al tira e molla si è infilato anche un prolungamento fino al 2018. Il club non teme di perdere il giocatore ma non ha intenzione di sganciare gratifiche al primo che passa. 

 

Fonte: corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom