Rassegna Stampa

La Roma ha voglia di sognare

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-07-2016 - Ore 07:14

|
La Roma ha voglia di sognare

LEGGO – BALZANI - «Sarà l’anno della Roma». La mascella serrata di Strootman, la voglia di riscatto di Iturbe, i sogni di Perotti ma soprattutto il sorriso dell’applauditissimo (e abbrozzantissimo) Totti che ieri ha festeggiato il primo giorno delle nozze d’argento con la Roma, dell’ultimo giro con la maglia di una vita. Trigoria si è spostata per una mattina a Villa Stuart e l’entusiasmo dei giocatori che nel pomeriggio si alleneranno agli ordini di Spalletti (dopo aver sostenuto ieri con successo le visite mediche) ha fatto dimenticare per qualche ora la delusione per un mercato fin qui sotto tono. «Con la cessione di Pjanic la Roma ha perso tantissimo – ha ammesso Perotti – È un giocatore che faceva gol e assist e conosceva la squadra, ma noi dobbiamo comunque puntare in alto. La Juve è una squadra forte, ma abbiamo dimostrato che se stiamo uniti possiamo farcela. Dobbiamo puntare allo scudetto». Chi non vede davvero l’ora di ricominciare è Strootman che non ha usato giri di parole: «Sarà il mio anno? No, deve essere l’anno della Roma. Io voglio solo aiutare la squadra sin dal preliminare di Champions. Sto bene e dopo tre anni potrò finalmente iniziare la stagione in gruppo».

Il primo ad arrivare è stato Zukanovic: «Dite che vado al Palermo? Ne dite di cavolate(eufemismo). Resto». Poi proprio capitan Totti al 25° raduno, l’ultimo da calciatore. Quindi DzekoLobontParedesVainqueurTorosidisRicci e Manolas che discuterà il rinnovo in queste ore. Salah si aggregherà al gruppo domani mattina così come Gyomber che ha rinunciato a una settimana di ferie. Qualche minuto più tardi a Villa Stuart ecco Iturbe di ritorno dall’esperienza fallimentare col Bournemouth: «Non ho ancora parlato con Spalletti, ma so che è un grande allenatore. Io sono qui per rimanere, l’esperienza in Inghilterra mi ha fatto comunque crescere e a volte per farlo serve andare lontano. Adesso sono pronto per la nuova stagione». Sono pronti anche i nuovi acquisti Mario RuiAlisson e Gerson. Oggi sbarcherà Palmieri: prestito con riscatto che diventa obbligatorio alla 12ª presenza del terzino brasiliano. Domani la partenza per Pinzolo dove la Roma resterà fino al 17. In ritiro, vista l’assenza dei nazionali, aggregati 8 Primavera: Ponce, Soleri, D’Urso, De Santis, Marchizza, Crisanto, Di Livio e Andrea Romagnoli.

Fonte: Leggo - Balzani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom